Trevi nel Lazio (FR) – Castello Caetani

Trevi nel Lazio (FR) - Castello Caetani

Pur mancando precise informazioni sulle origini del castello si ritiene che la fondazione del castello sia da identificare intorno all’anno mille nel periodo che in tutto il Lazio ha visto la nascita del fenomeno dell’incastellamento.

Nel 1257 il castello finisce nelle proprietà del nipote di papa Alessandro IV. Nel 1262 il castello viene ceduto al monastero di Subiaco. Nel 1299 il maniero viene acquistato da Pietro Caetani, fratello di Bonifacio VIII, che da inizio al periodo di maggior fasto coincidente con il possesso della famiglia, che però si conclude nel 1471 con Cristoforo Caetani che fa perdere la proprietà alla famiglia quando viene costretto dalla popolazione, infuriata per la cattiva gestione governativa, a lasciare Trevi.

Due anni dopo la struttura diviene curia sotto il monastero di Subiaco. Dal ’700 in poi il castello perde lentamente il suo prestigio e la sua funzione difensiva e viene lentamente circondato dal paese, rimanendone in parte inglobato, sino a divenire esso stesso sede di abitazioni civili.

Visualizza "Trevi nel Lazio (FR) – Castello Caetani"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica