COMUNE Roma

Roma (RM) – Loc. San Vittorino – Castello Barberini

Roma (RM) - Loc. San Vittorino - Castello Barberini

La notizia più antica sul borgo risale al 979, quando il castello è ricordato tra i beni confermati da Benedetto VII al vescovo di Tivoli. Segue un diploma di Ottone III (980-1002), per S. Alessio, in cui è ricordato come casale e se ne indica la costruzione sopra le rovine di una precedente villa romana. In seguito fece parte dei possedimenti del Monastero di S. Paolo, mentre fra XII e XVI secolo seguì le sorti dei vicini Castelli di Corcolle e di Passerano.

Nel 1630 fu acquisito dai Barberini. L’accesso al centro abitato avviene attraverso un ponte che sorpassa il fossato difensivo e conduce all’unica porta (sovrastata dallo stemma Barberini), posta ad est e difesa da due torri a pianta quadrata. Sul lato SO vi era un portale in tufo del XVI secolo, con portale a tutto sesto bugnato,e pilastri dorici.

Visualizza "Roma (RM) – Loc. San Vittorino – Castello Barberini"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica