Bracciano (RM) – loc. Castel Giuliano – Castello Patrizi

Bracciano (RM) - loc. Castel Giuliano - Castello Patrizi
- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO

Castel Giuliano ha origine da un antico insediamento etrusco e poi romano, che hanno lasciato nei dintorni evidenti tracce in necropoli e resti di strutture oggi difficilmente interpretabili. Il castello domina un piccolo borgo che conserva intatta la planimetria rurale seicentesca e costituito da filari di case a due piani. Nel medioevo il castello fu di proprietà dei Venturini, poi degli Orsini; dal XVI secolo è di proprietà della famiglia Patrizi .

L'edificio attuale è il risultato quindi dei restauri della prima metà del Settecento che ne hanno trasformato l’aspetto in castello gentilizio. I lavori furono eseguito dall'architetto Sebastiano Cipriani, nato a Siena il 1660 circa e attivo a Roma e dintorni sino ai primi del ‘700. Gli interni furono affrescati nello stesso periodo da Giuseppe Passeri, le cui opere più note furono probabilmente due affreschi commissionatigli dal cardinale Francesco Barberini per il Palazzo delle Quattro Fontane a Roma (tra il 1675 e il 1678 ).

Anche la chiesa gentilizia, intitolata a S. Filippo Neri, fu ricostruita nel XVIII secolo. Al palazzo Patrizi è annesso un bellissimo  parco visitabile su prenotazione, un vero giardino segreto che concilia diversi stili di architetture verdi ed è famoso per le rose che vi sono coltivate. Il parco ospita una annuale manifestazione prirpio dedicata alla coltivazione delle rose.

Visualizza "Bracciano (RM) – loc. Castel Giuliano – Castello Patrizi"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica