COMUNE Alatri

Alatri (FR) Castello di Tecchiena

Alatri (FR) Castello di Tecchiena

A ridosso di una vasta pianura sorge il Castello di Tecchiena, fondato intorno all’anno mille. E’ detto anche Grangia di Tecchiena a causa delle sue modificazioni d’uso successive e che ne caratterizzano oggi l’aspetto. La parola grangia o grancia deriva infatti  dal francese granche (granaio) e indicava originariamente una struttura edilizia utilizzata per la conservazione di grano e sementi. Più tardi il termine fu usato per definire il complesso di edifici costituenti un'antica azienda agricola e in seguito assunse il valore di una vasta azienda produttiva, per lo più monastica. Fu sotto il dominio di alatri e più volte subì violenti assalti e distruzioni. Era dotato di un poderoso muro di cinta, di otrri di guardia e si dice anche di un cunicolo segreto che permetteva agli abitanti della zona di rifugiarvisi dentro in caso di pericolo. Nel 1395 passò alla Certosa di Trisulti che lo trasformò un importante centro agricolo (da qui l’appellativo appunto di Grangia). Restò oggetto di disputa tra Ferentino ed Alatri e solo dopo 500 anni tornò in possesso di quest’ultima. Il complesso è ancora oggi costituito dal castello, dalla chiesa di S. Bartolomeo e dai granai.

Visualizza "Alatri (FR) Castello di Tecchiena"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica