Vitorchiano (VT) – Il borgo

Vitorchiano (VT) - Il borgo
- Testi elaborati da Tesori del Lazio (04-2012)

L'insolita posizione del borgo medievale di Vitorchiano (VT), la "Terra Fedelissima all'Urbe" rende il borgo estremamente affascinante.

Il paese sembra sorreggersi su tre grandi massi di peperino ed è protetto a sud da mura e torri e dagli altri tre lati nord, est ed ovest da profonfi burroni.

All'interno il paese conserva la tipica architettura medievale, anche se le origini sono documentate già dal 757 quando il re dei Longobardi, Desiderio, volle dare al Vicus-Orchianus/Orclanus, la residenza dei discendenti etruschi di Orcla o Orchia (oggi nota come Norchia) una borgo più protetto.

Vitorchiano è famoso per la sua fedeltà a Roma ed il suo stemma riporta le lettere SPQR fin dal 1265 quando Roma concesse ufficialmente il titolo di "Terra Fedele".

Nel Campidoglio a Roma la statua greca dello "spinario" cioè del giovane che seduto si toglie una spina dal piede, secondo un'antica leggenda, sarebbe stata fusa in onore di un ragazzo di Vitorchiano, il pastore Marzio, che perse la vita tanto fu veloce nel correre ad avvertire Roma dell'arrivo dei nemici che marciavano alla volta di Roma... da qui secondo le leggende la fedeltà fino alla morte dei vitorchianesi a Roma, ma in realtà la storia ci tramanda altrre motivazioni.. segue...

Visualizza "Vitorchiano (VT) – Il borgo"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica