Soriano nel Cimino (VT) Sasso naticarello

Soriano nel Cimino (VT) - Sasso naticarello

Il grande masso a composizione trachitica si trova In prossimità del parcheggio sommitale all’intermo della faggeta. Come tutti gli altri enormi massi sparsi per i Monti Cimini (in particolare questo è di circa 8 metri di lunghezza, 6 metri di larghezza e 3 metri di altezza, e del peso stimato di circa 250 tonnellate) si tratta di quanto l’erosione ha realizzato sui materiali vulcanici di cui è composto il gruppo Cimino, originato dalla attività vulcanica che si svolse in quella area tra 1.35 e 0.8 Milioni di anni (caratterizzata da magmi acidi cioè ricchi percentualmente in silicati).

Questo masso in particolare è molto più noto degli altri, tanto che lo stesso Plinio il Vecchio nel suo trattato Naturalis historia lo cita. La sua caratteristica, che lo ha reso famoso sin dall’antichità, è di essersi trovato in equilibrio su di una sporgenza del substrato su cui poggia tanto da poterlo far oscillare sensibilmente e con sforzo ragionevole rispetto alla sua massa (ad esempio con una leva).

Da questa sua incredibile mobilità derivano i suoi tanti nomi: sasso tremante e localmente sasso menicante, naticarello, trenicatore.

Visualizza "Soriano nel Cimino (VT) Sasso naticarello"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica