Sant Oreste (RM) – La chiesa-eremo di San Silvestro

Sant'Oreste (RM) - La chiesa-eremo di San Silvestro 

Il Monte Soratte è sempre stato un luogo “sacro” per tante civiltà e tanti secoli: l'“isola” Sabina, la montagna sacra, cantata da Orazio, citata da Strabone, Plinio il Vecchio, Virgilio e Dante; un monte isolato scelto da sabini, falisci, capenati, etruschi e poi dai romani col tempio del Soranus Apollo, fino ad arrivare ai cristiani dove Santi e Papi, tra cui Silvestro, decisero di rifugiarsi: chi in cerca di silenzio e meditazione e chi per sfuggire alle persecuzioni. 

La Chiesa/eremo di San Silvestro è posta sullo stesso luogo dove era sito il tempio di Apollo Soranus, fin già dal VI secolo. In questa chiesa si rifugiò Silvestro (divenuto poi Papa Silvestro I), dopo esser fuggito da Roma per le persecuzioni ad opera di Costantino. Secondo la leggenda Silvestro sarebbe stato richiamato a Roma dallo stesso imperatore perché malato di lebbra, Silvestro lo avrebbe guarito, battezzato e convertito. La primitiva chiesa fu distrutta dalle incursioni barbariche ed in seguito restaurata nel 747 da Carlomanno... All'interno pregevoli affreschi del '200 e del '400.

Visualizza "Sant Oreste (RM) – La chiesa-eremo di San Silvestro"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica