San Felice Circeo (LT) – Grotta delle Capre

San Felice Circeo (LT) - Grotta delle Capre

La grotta si apre lungo il versante meridionale del promontorio del Circeo ed è raggiungibile via mare e via terra, seguendo la strada del Faro.
Essa consta di una camera principale, a forma di cupola alta oltre 15m, e di alcune gallerie minori. Tra le più interessanti quella che si apre sul fondo della camera principale, che prosegue per circa oltre 30m sino addentrandosi nel ventre della montagna. La morfologia della grotta si deve alle variazioni del volume dei ghiacciai intervenute durante l’ultima glaciazione (80.000-10.000 anni) quando il mare, che prima invadeva completamente la cavità e che circondava tutto il massiccio del Circeo, iniziò a regredire di alcuni chilometri.
Sulle pareti interne della grotta sono ancora evidenti i numerosi fori prodotti dai litodomi, molluschi marini che trovano riparo nelle rocce più dure forandole con una secrezione acida. Inoltre, scavi condotti all’interno della grotta (1936) hanno evidenziato una ricca stratificazione di terreni e resti animali di tipo sia tropicale, come l'ippopotamo, che continentale caratteristico dei climi rigidi che testimoniano la variazione climatica al sopraggiungere della glaciazione.

Fonte: Futouring con licenza CC-BY-SA

Visualizza "San Felice Circeo (LT) – Grotta delle Capre"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica