COMUNE Roma

Roma (RM) – Tor Chiesaccia

Roma (RM) - Tor Chiesaccia

- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (01-2011)

Piccole colline e ampie pianure sono una caratteristica della campagna romana, che si scriveva fino a poco tempo fa con la lettera c maiuscola… anche i resti di torri, i casali fortificati e i piccolissimi borghi, ne erano parte integrante… ma il cemento di Roma si spinge sempre più in là oltre il Grande Raccordo Anulare fino a lambire e poi circondare questi straordinari esempi di storia…

La torre, posta vicino la Via Laurentina, al Km 10 circa, era posizionata in un luogo strategico, un poggio alto e circondato a distanza da una serie di vedette di guardia dislocate nelle vicinanze, ma principalmente collocata a vista con la vicina Tor Pagnotta (i cui ruderi sono ora all’interno della zona militare della base della Cecchignola) che era posta nell’esatta metà strada tra la Via Laurentina e la Via Ardeatina e probabilmente dipendente dal fortilizio della Cecchignola.

Il nome le deriverebbe dal nome dispregiativo dato a i ruderi di un edificio rettangolare absidato, verosimilmente una chiesa, situato proprio alle falde della collina, risalente ai secc. XII-XIII. Secondo alcuni studiosi forse l’unica struttura risparmiata dalla decadenza di un piccolo borgo esistito tra il XII ed il XV secolo poi scomparso. 

Una torre in selce, oggi alta quasi 20 metri e con volta in scaglie di tufo, è quel che rimane di una più alta vedetta posta, in posizione ulteriormente elevata, a controllare ancor oggi una importante strada romana e quel che rimane della Campagna romana…

La torre è eretta su una collina alta poco più di 20 metri dal piano stradale dell’antica via Laurentina e accessibile solo dal fianco Nord Ovest. Costruita in selce, ne rimangono solo i resti del lato Nord e parzialmente di quello Est. Sono ancor oggi visibili le feritoie e i fori per gli alloggiamenti delle travature in legno. Il piano terra e il primo piano erano coperti a volta, mentre i piani superiori da travature lignee. La posizione strategica permetteva il diretto controllo tra la Laurentina e e un diverticolo della Via Ardeatina che passava poi per la torre dall’etimo simile: Torre Chiesaccio.

Visualizza "Roma (RM) – Tor Chiesaccia"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica