COMUNE Orvinio

Orvinio (RI) Chiesa di Santa Maria di Vallebona e abitato antico di Vallebona

Orvinio (RI) Chiesa di Santa Maria di Vallebona  e abitato antico di Vallebona

La Chiesa dedicata alla Vergine sotto fu edificata intorno al 1643, col solo contributo dellee elemosine donate dagli abitanti di Orvinio, e sorge nei pressi dei resti dell’antico abitato di Vallebona, originario insediamento della attuale Orvinio. La tradizione vuole che un pastore mentre era al lavoro sulle vecchie rovine del paese nel cercare di tagliare dei rami colpì senza volerlo con la sua scura una immagine della Vergine nascosta tra i rovi. L’immagine mise un grido ed inizio a sanguinare. Colpito da quanto accaduto l’uomo corse ad Orvinio raccontando l’accaduto. Si decise quindi di prelevare l’immagine ed ospitarla in una chiesa del paese. Ma il giorno dopo ci si accorse che l’immagine era sparita, e ricomparsa nel luogo originario del ritrovamento. Si decise quindi di non spostarla più e di costruire in quel luogo l’attuale edificio religioso destinato ad ospitarla. Del vecchio paese di Vallebona, sorto nell’epoca dell’ncastellamento, si conserva ancora quasi tutto il perimetro di cinta, i resti di tre torri di difesa, di cui quella principale si erge ancora per una ventina di metri. Questa ultima era sicuramente in origine un torre di avvistamento, divenuta poi il “mastio” del castello. Dentro il perimetro delle mura si possono osservare resti di murature e vani.

 

Visualizza "Orvinio (RI) Chiesa di Santa Maria di Vallebona e abitato antico di Vallebona"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica