COMUNE Nemi

Nemi (RM) – Il Tempio di Diana

Nemi (RM) - Il Tempio di Diana

Il Santuario dedicato a Diana era uno dei più importanti centri religiosi e politici della Lega Latina. Diana, è una delle personificazioni della dea madre, unica divinità dell’epoca preistorica, l’onnipotente dea della natura e della vita e quindi anche della fertilità, sia della terra che delle donne nonché della caccia.

Il complesso a lei dedicato era enorme e si sviluppava su un’area di oltre 5.000 mq., composta di terrazzamenti (c’era una larga piattaforma artificiale di m.200 x 175 - sostenuta a valle da sostruzioni triangolari e a monte da grandi nicchie semicircolari in cui probabilmente c’erano statue - e un terrazzamento), due portici di ordine dorico, uno con colonne intonacate in rosso, l’altro con colonne di peperino grigio scuro; ambienti per i sacerdoti, alloggi per i pellegrini, celle donarie, un tempio, bagni idroterapici e perfino un teatro.

Il tempio fu abbandonato con l’avvento del Cristianesimo e spogliato dei materiali preziosi con cui era stato costruito.

Il lago è associato storicamente all’imperatore Caligola, che anche al Tempio di Diana dedicò impegno e risorse che ne permisero la crescita e l’arricchimento decorativo fino a donare intere collezioni d’arte per aumentarne il pregio.

Visualizza "Nemi (RM) – Il Tempio di Diana"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica