Isola del Liri (FR) – Torre Marica

Isola del Liri (FR) - Torre Marica o torre della Marica

La storia di Isola del Liri è fortemente legata al corso del fiume omonimo, fin dai primi insediamenti volsci.

A nord ovest dell’attuale cittadina, sulla cima del colle San Sebastiano, su una base rocciosa a picco sul fiume si ergono i ruderi di una torre circolare (XI secolo), secondo alcuni studiosi dedicata proprio alla ninfa delle acque e delle paludi, Marica.
Le frequenti incursioni dei saraceni nella Valle del Liri, che si erano posizionati sulla foce del Garigliano dall’anno 883, indussero gli amministratori (gastaldi) di Sora e di altri 31 gastaldati, allora soggetti ai prìncipi longobardi di Benevento, a predisporre opere di avvistamento e di segnalazione per prevenire, o meglio ridurre, i saccheggiamenti, proprio come Torre Marica.

Posta in una posizione assolutamente strategica, frequentata già in epoca protostorica, come rivela il materiale ceramico rinvenuto nei pressi, da qui si può ammirare un magnifico panorama del paese e dell’intera vallata del Liri.
La torre, in opera incerta, ha 2 piani e presenta 6 aperture perfettamente rettangolari con stipiti, architravi e soglie in pietra. Si possono notare ad altezze diverse anche piccole feritoie irregolari.

Visualizza "Isola del Liri (FR) – Torre Marica"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica