Gallicano nel Lazio (RM) – Ponte Caipoli

Gallicano nel Lazio (RM) - Ponte Caipoli - aquedotto Aqua Marcia

- testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (11-2012)

Tra i ponti che permettevano agli acquedotti romani di portare l’acqua dai territori dell’Aniene a Roma, spicca per la sua particolarità, nella zona di Gallicano nel Lazio, Ponte Caipoli.
Il percorso degli acquedotti era in gran parte sotterraneo, e così era anche nel territorio di Gallicano nel Lazio, ma quando incrociavano le vallate, uscivano con le possenti e massicce sostruzioni, spesso con le loro numerose arcate per poi rituffarsi nella collina opposta in uno scenario che, unito a quello rigoglioso della natura e alla solitudine dei luoghi, offre emozioni profonde e spesso identiche a quelle vissute dai visitatori dell’800.
Il ponte permise, nei secoli, il passaggio dell’acquedotto dell’Aqua Marcia, su due arcate sovrapposte in mattoni, sull’omonimo fosso di Caipoli, su un’altezza massima di 13 metri. L’acquedotto, secondo Plinio il Vecchio, portava l’acqua più fredda e limpida di Roma, alimentato da acque freschissime dalle sorgenti Rosoline di Marano Equo, tra Àrsoli ed Agosta. Fu condotto a Roma tra il 144 ed il 140 a.C. dal pretore Quintus Marcius Rex.

Il Ponte Caipoli subì numerosi i restauri nei secoli succesivi ancor oggi ben visibili sui piedritti, sullo speco e sulla volta. Si fa notare anche il duplice reticolato adrianeo, con i suoi perfetti cubilia, utilizzato per rinforzare lo speco prima di attraversare il ponte. I resti originali sui piloni fanno ipotizzare un primo unico grande arco nel 144 a.C. poi sostituto dal duplice arco successivamente.

Il ponte è percorribile con precauzione e alla parete opposta si apre, ancor oggi, la prosecuzione dello speco, scavato nel tufo con una larghezza di circa 1,20 metri. Un percorso tortuoso ed affascinante, praticabile solo con attrezzature da spelelogia urbana, vi condurrà nelle viscere della collina per circa 200 metri fino a sbucare dalla parte del Ponte della Bulica o Bullica.

Visualizza "Gallicano nel Lazio (RM) – Ponte Caipoli"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica