Gallicano nel Lazio (RM) – La Via Prenestina antica e Ponte Amato

Gallicano nel Lazio (RM) - La Via Prenestina antica e Ponte Amato

 

In località Santa Maria di Cavamonte, lungo la Via Prenestina,  poco prima di giungere a Gallicano nel Lazio, in un mini parco archeologico, inaugurato nell’aprile del 2009 dopo un bel lavoro di ripulitura e restauro, si scopre un tratto (circa 300 metri) dell’antica via Prenestina, via che univa Roma con la città latina di Praeneste (odierna Palestrina), ed il Ponte Amato.

Dell’antica via si conserva, in perfetto stato, il basolato in pietra lavica con sostruzioni laterali in blocchi di tufo, mentre il monumentale Ponte Amato, realizzato in opus quadratum in blocchi parallelepipedi di pietra gabina, si presenta con una sola ampia arcata a tutto sesto (7 metri di larghezza e quasi 10 metri di altezza massima).

Il Ponte consentiva alla strada romana, appena uscita dalla incantevole tagliata di S. Maria di Cavamonte, di superare il fosso Scalelle.

Le analogie con altri ponti lungo la antica via per Praeneste fanno ipotizzare la datazione di quest’opera dell’ingegneria romana, tra la seconda metà del II secolo a.C e gli inizi del I d.C.

Il nome deriva dal Conte Amatus, di Segni, che nel  X secolo lo restaurò.

Visualizza "Gallicano nel Lazio (RM) – La Via Prenestina antica e Ponte Amato"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica