Fiumicino (RM) – loc. Torreimpietra – Chiesa di S. Antonio

Fiumicino (RM) - loc. Torreimpietra - Chiesa di S. Antonio

- Testi elaborati da Tesori del Lazio (09-2010) 

Un piccolo gioiello barocco all’interno di un castello, oggi azienda agricola, alle porte di Roma…

Nelle piante del Catasto Alessandrino, composto da circa 400 mappe acquerellate, presente presso l’Archivio di Stato di Roma,  si riporta, nel 1660-61, un complesso di edifici circondati da mura fortificate sotto il nome di "casale di Torrimpedra".

Questo insediamento medievale fortificato di Torreimpietra, assume l’aspetto di elegante dimora signorile quando il corpo centrale del “castello/casale” diventa, dal 1639, residenza di caccia con il passaggio di proprietà dai Peretti ai Falconieri,  proprietari anche della vicina torre del Pagliaccetto

Nel 1723 viene affidato l’incaricato al giovane Ferdinando Fuga (già noto per essere l’autore del palazzo imperiale di Pietro il Grande, a San Pietroburgo) di progettare una nuova chiesa, forse su una preesistente piccola chiesa altomedievale.

L’edificio mostra un carattere pienamente settecentesco, a pianta ottagonale, e viene arricchito da un’iscrizione che commemora la visita di Benedetto XIII in occasione del Giubileo del 1725.

All’interno due affreschi sono opera di Pier Leone Ghezzi, principale pittore barocco italiano, di cui uno proprio raffigurante San Antonio eremita a cui è dedicata la chiesetta stessa.

Visualizza "Fiumicino (RM) – loc. Torreimpietra – Chiesa di S. Antonio"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica