Fara in Sabina (RI) Sorgente Acqua di Farfa e lacustelli (sf)

Fara in Sabina (RI) Sorgente Acqua di Farfa e lacustelli (sf)

La sorgente è situata alla quota di 105 m s.l.m. ed è alimentata dall’acquifero carbonatico dei Monti Sabini, con una portata media annua di 100 l/sec. Le acque sono classificabili come salso-bicarbonato-alcalino terrose fredde. La zona è caratterizzata da specchi d'acqua naturale e artificiale alimentati dagli aquiferi carbonarici.

 

 

 

Pubblicazione Casto L. & Zarlenga F. (1992) – I beni culturali a

carattere geologico nella media valle del Tevere. ENEA/Regione Lazio.

Pp 104-105.

 

 

Visualizza "Fara in Sabina (RI) Sorgente Acqua di Farfa e lacustelli (sf)"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica