Collepardo (FR) – Il Quadrato Magico nell’Abbazia di Trisulti

Collepardo (FR) - Il Quadrato Magico nell'Abbazia di Trisulti 

- Testi elaborati da Tesori del Lazio (08-2013)

Le parole SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS, inserite in una struttura quadrata, rappresentano un palindromo formato da 5 parole di 5 lettere che possono essere lette indifferentemente nelle quattro direzioni dei lati del quadrato stesso. Tale frase, nota anche come QUADRATO MAGICO, è stata ritrovata in numerose parti del mondo antico: dalla Mesopotamia all’Egitto, dall’Inghiltera all’Ungheria. Di questa frase, ad oggi, non è ancora stata data una traduzione riconosciuta, molti si sono dedicati al suo studio ma senza arrivare a soluzioni soddisfacenti. Numerose le strade tentate per dare una spiegazione da quelle mistiche, religiose, cabalistiche, templari, geometriche o matematiche fino ad arrivare alle curiose ed ilari soluzioni dell’enigmista Batterzaghi.
Creduta inizialmente una frase legata al medioevo, nel tempo, grazie al ritrovamento del palindromo graffito sull’intonaco di una casa del III sec. d.C. in Inghilterra, il periodo di attribuzione si è spostato all’epoca dei primi Cristiani, confermato da altri ritrovamenti dello stesso periodo in Siria. Solo i ritrovamenti fatti nel 1925 e nel 1936 a Pompei (fermata nel tempo nel 79 d.C. dall’eruzione del Vesuvio) hanno spostato il periodo di riferimento e, per una serie di questioni religiose legate alla diffusione del cristianesimo e al significato eventualmente cristiano della frase, decaddero così anche le ipotesi di legame col mondo cristiano.
Nell'antica farmacia della Certosa di Trisulti, a Collepardo (FR), tra i vari affreschi oggi visibili, realizzati dal pittore napoletano del XIX secolo Filippo Balbi, ce n'è uno proprio con la misteriosa frase "SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS".
Al di sopra del Quadrato è verosimilmente dipinto un personaggio mitologico (l'Abante), dalle sembianze taurine o caprine, con un ramarro verde sul petto, un altro che, con la sua coda, sembra spuntare da sotto la barba, ed infine una zampa caprina sulla spalla sinistra.
Al di sotto vi è un'altra scritta misteriosa: "MA IL CAMBIAR DI NATURA E' IMPRESA TROPPO DURA".

Visualizza "Collepardo (FR) – Il Quadrato Magico nell’Abbazia di Trisulti"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica