Capranica Prenestina (RM) – frazione Guadagnolo – Falesie calcaree

Capranica Prenestina (RM) - frazione Guadagnolo - Falesie calcaree

L’evoluzione geologica dei Monti Prenestini  è divisa in due fasi principali, la più antica che ha permesso la costruzione dei Monti Prenestini costituiti da rocce sedimentarie carbonati che di origine marina, e quella più recente (che risale a meno di 2 milioni di anni), legata soprattutto all’attività eruttiva del vulcano dei Colli Albani, con la deposizione di grandi volumi di sedimenti vulcanici.
Questo ha determinato poi nel corso della evoluzione morfologica due passaggi, uno costituito da pianori e morbide colline (le aree con i sedimenti vulcanici), ed uno costituito da aspri monti e falesie risultato della evoluzione tettonica sui più resistenti sedimenti carbonatici.
Le rocce calcaree delle falesie di Guadagnolo si sono formate dalla compattazione e cementazione dei sedimenti composti in gran parte dai frammenti di organismi marini con guscio calcareo (sia micro che macroscopici).
Dove ora sono presenti terre emerse esistevano (fino al Neogene) vaste aree di mare basso con isole e arcipelagi, un clima che oggi possiamo osservare negli arcipelago corallini come le Bahamas.
I sedimenti accumulati e diagenizzati sino a trasformarsi in roccia sono stati sollevati e deformati nel corso di eventi geologici legati alla formazione della catena Appenninica sino a raggiungere la posizione e le altezze che oggi osserviamo.
 

Visualizza "Capranica Prenestina (RM) – frazione Guadagnolo – Falesie calcaree"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica