COMUNE Canino

Canino (VT) – Fosso Timone, cascata del Pellico

Canino (VT) - Fosso Timone, cascata del Pellico 

- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (03-2010)

Il Fosso Timone, lento affluente del fiume Fiora, nel suo quieto scorrere, forma vicino Canino, sulla roccia basaltica, una cascata di alcuni metri detta il “Pellico”.

Nelle immediate vicinanze, già nel periodo del Ducato di Castro (città distrutta nel 1649) sorse un impianto per la lavorazione dei metalli noto come “La Ferriera”, sfruttando la cascata per ottenere la necessaria forza per muovere le ruote idrauliche dell’impianto. Il forno di Canino, fu agli inizi dell’Ottocento di proprietà di Luciano Bonaparte, uno dei più importanti industriali del ferro nello Stato Pontificio del secolo, e lavorava il materiale ferroso per produrre, per quel periodo, notevoli quantità di ghisa.

Alla fine del XX secolo l’impianto fu trasformato in mulino per la macina di olive e grano. La cascata ora è oggetto di contese tra gli attuali proprietari e i circoli di pesca sportiva della zona.

Visualizza "Canino (VT) – Fosso Timone, cascata del Pellico"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica