Bracciano (RM) – fraz. Castel Giuliano – Fosso della Mola

Bracciano (RM) - fraz. Castel Giuliano - Fosso della Mola

- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (10-2010)

Un toponimo molto usato nel Lazio, troviamo, oltre a quello in oggetto, un Fosso della Mola con cascata proprio nell’area archeologica di Veio vicino Isola Farnese e un altro Fosso della Mola con cascata ad Oriolo Romano, un Fosso della Mola famoso per le sue alte rupi vicino Faleria, uno vicino Gallicano, uno dentro la città di Viterbo, un altro vicino Vignanello, uno famoso per il canyoning vicino Poggio Moiano, uno nella zona di Nettuno e… chissà quant’altri…

Seguendo un itinerario, parzialmente segnato, partendo dal cimitero nuovo di Cerveteri o dal borgo di Castel Giuliano si arriva ad una prima grande cascata. Il fosso unisce le due località, passando per una ferriera, di cui rimangono i resti di diversi ambienti, fino ad arrivare alla necropoli della Banditaccia di Cerveteri. L’itinerario individua 3 cascate lungo il Fosso della Mola e altre 2 nei suoi affluenti.

La cascata più alta (30 metri circa) è la prima che si incontra lungo il sentiero venendo da Castel Giuliano subito dopo le rovine di un ponte ottocentesco.

Una semplice, affascinante ma lunga passeggiata (circa 13 km a/r), comunque da non sottovalutare per alcuni passaggi esposti vicino alle cascate e sicuramente da evitare d’inverno e, comunque, dopo le piogge a causa del fango e delle rocce scivolose lungo il percorso.

Visualizza "Bracciano (RM) – fraz. Castel Giuliano – Fosso della Mola"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica