Bracciano (RM) – Cratere di Bracciano

Bracciano (RM) - Cratere di Bracciano
- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO

Alla fine della sua storia geologica il cosiddetto Vulcano Sabatino vide il progressivo svuotamento di una grande camera magmatica principale posta a circa 4 km di profondità. questo svuotamento, insieme allòa azione di un grosso sistema di faglie regionali, determinò (tra quattrocentomila e centocinquantamila anni fa) la formazione della grande conca oggi occupata dal lago di Bracciano, che non è quindi un antico cratere, ma una depressione vulcano-tettonica.

Sui bordi di questa depressione sono ancora riconoscibile i resti di piccoli crateri vulcanici, come Vigna di Valle, Anguillara, Trevignano, Vicarello, Stracciacappe, Bracciano.
 

Visualizza "Bracciano (RM) – Cratere di Bracciano"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica