Bracciano (RM) Castello Odescalchi

Bracciano (RM) - Castello Odescalchi 
- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO 

Il castello viene edificato a partire dal 1470 su commissione di Napoleone Orsini, per essere poi conclusa nel 1485 dal figlio Virginio.

Come altri castelli dei borghi circumlacuali passa di mano tra diverse famiglie nobili romane (Colonna, Borgia, Odescalchi, torlonia) e a causa della sua posizione strategica viene conteso per secoli. Anche il papa nel 1496 arriva ad occuparsene confiscandolo alla famiglia Orsini, sua oppositrice politica.

I suoi interni furono in tutte le epoche arricchiti di opere d’arte, arredi, cicli pittorici.

Tra questi ultimi si ricorda il celebre ciclo dedicato alla donna, che illustra secondo canoni ancora tardo-medievali momenti della vita di corte associati allo scorrere del tempo e delle stagioni; l’affresco di Antoniazzo Romano con il trionfo di Gentile Virginio Orsini pagina importante dell’attività di questo raro pittore del quattrocento romano; lr drcorszioni dei fratelli  Taddeo e Federico Zuccari, chiamati a decorare alcune sale, tra le quali quella che nel 1481 ospitò papa Sisto IV della Rovere in fuga dalla peste che infuriava a Roma.

 

Visualizza "Bracciano (RM) Castello Odescalchi"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica