COMUNE Blera

Blera (VT) – fraz. Civitella Cesi – Il borgo

Blera (VT) - fraz. Civitella Cesi -  Il borgo

Di origine etrusca, come testimoniato dai resti di necropoli (I materiali ceramici e le strutture tombali si datano tra il VII e il IV secolo a.C..), è arroccata su una piccola lingua tufacea lambita dal fosso Borgonero (originariamente Fosso della Mola) a Sud Ovest e il fosso di fonte Petrella a Nord Est e dominata nel suo estremo orientale dal castello medioevale, periodo in cui l’abitato ebbe una certa importanza e quando iniziò la edificazione del castello. Fonti documentarie ricordano che i signori di Tolfa Vecchia, possessori di Civitella, fecero atto di sottomissione a Corneto (odierna Tarquinia) negli anni 1256, 1283, 1300 e 1303.
Verso la fine del XIII secolo il castello appartenne alla famiglia dei Gustapane. In questo periodo intorno alla fortezza ci doveva essere probabilmente un Borgo e certo il luogo non doveva essere isolato come appare oggi, dato che poco lontano si ergevano alcuni altri castelli quali quello di S. Giovenale con relativo feudo, abitato tra il 1161 e 1465, e quello coevo di Monte Monastero, popolato sino al XIV secolo. Intorno alla metà del XIV secolo il castello di Civitella passò alla famiglia Anguillara, che lo cedette (Caterina di Fabio degli Anguillara) insieme a Monte Monastero, al cardinale Federico Cesi (1500 - 1565). Quest’ultimo diede avvio al restauro del castello e alla rinascita del borgo anche attraverso la  concessione di alcuni privilegi per gli abitanti, come quello ottenuto nel 1557 da Paolo IV per l'acquisto del sale.
In onore di quanto il cardinale fece per il paese nacque l’attuale toponimo, a cui all'originario Civitella si giunse anche l’attributo "Cesi". Nel  maggio del 1678 i Cesi vendettero Civitella a Giovan Battista Borghese, che a sua volta nel giugno dello stesso anno la cedette  al nobile genovese Niccolò Pallavicini Rospigliosi.
 

Visualizza "Blera (VT) – fraz. Civitella Cesi – Il borgo"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica