Allumiere (RM) – Santuario della Madonna di Cibona


Allumiere (RM) - Santuario della Madonna di Cibona
 - Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (04-2011)

Con la scoperta dei giacimenti di alunite la zona di Tolfa e Allumiere, a partire dal 1460, vede una crescita economica miracolosa ancora oggi testimoniata, tra l’altro, dai numerosi luoghi di culto per i minatori, tra cui l’imponente Santuario di Santa Maria di Cibona, a cui si attribuiscono numerosi miracoli e grazie.

In posizione isolata e sul limite del territorio del Comune di Allumiere, sorge ai piedi del Monte Urbano (toponimo in onore di Urbano VIII Barberini), il Santuario il cui nome ufficiale è Santa Maria del Monte Urbano, ma da tutti conosciuto come il Santuario della Madonna di Cibona.

Posto nel mezzo di una faggeta, a breve distanza dal borgo di Tolfa e dall’antica frazione de “La Bianca”, prende il nome da Cibona una delle più antiche cave di allume del periodo di Pio II posta proprio lì vicino.

Il santuario, esempio magnifico di architettura barocca, fu edificato nel XVII secolo nei pressi di una antica cappellina voluta da Agostino Chigi, circa due secoli prima, per soddisfare il bisogno di sacro del nucleo operaio e posta, come era consuetudine per i minatori, proprio accanto alla miniera.

A seguito di un eclatante miracolo (secondo la leggenda un minatore, persi tutti i suoi averi, avrebbe scagliato un sasso contro la sacra immagine della cappellina e questa avrebbe cominciato miracolosamente a sanguinare dalla tempia), ultimo di una serie numerosa di altri piccoli miracoli e grazie attribuite all’immagine sacra, furono chiamati nel 1637 da Firenze, gli Eremiti Servi di Maria del Monte Senario per eseguire i lavori di un monumentale edificio che cutodisse la sacra immagine e di un monastero.

La progettazione fu affidato agli architetti Gaspare de Vecchi e Domenico Castelli, quest’ultimo illustre architetto detto "il Fontanino", famoso per il precedente restauro della chiesa di Sant'Urbano alla Caffarella (Roma) per conto di papa Urbano VIII. 

Visualizza "Allumiere (RM) – Santuario della Madonna di Cibona"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica