Albano Laziale (RM) – Anfiteatro Severiano

Albano Laziale (RM) - Anfiteatro Severiano


L'anfiteatro sorge su un terreno posto in forte pendenza e per rafforzare la spianata sul quale venne edificato si dovette costruire una terrazza di sostruzione alta 6.75 metri per una lunghezza di 59.60 metri. Il muro della terrazza, adorno di quattordici nicchie, è costruito con strati irregolari di parallelepipedi di peperino e di mattoni. L’anfiteatro si trova in posizione rilevata sia rispetto all’attuale abitato sia rispetto al Castra della Legione Partica che doveva servire (Castra Albana fu l'accampamento fortificato stabile della Legio II Parthica in Italia, fondato dall'imperatore Settimio Severo). Le stesse legioni furono la manodopera per la sua edificazione, databile nel III secolo d.C. Fu in parte scavato nel banco tufaceo. Nel suo massimo sviluppo era formato da due piani e da un loggiato superiore. In corrispondenza dell’asse maggiore di 113 metri, erano posti i due ingressi trionfali, i vomitoria, che conducevano all’arena di 67 X 45 metri, in parte appunto scavata nella roccia (peperino) e ricoperta da uno spesso strato di cocciopesto. Al centro della cavea un ingresso mette in comunicazione l’arena con un cunicolo, di cui si dice che oltre a raccogliere le acque pluviali permettesse attraverso un montacarichi l’ingresso alle belve. Dell'originario edificio rimangono il primo piano sostenuto da una trentina di fornici, parte degli ingressi trionfali e l'intera superficie della cavea. Si può ancora distinguere il podio imperiale (pulvinar) il cui accesso è evidenziato da semicolonne in laterizio poste dinanzi al XIV fornice. L’anfiteatro poteva accogliere circa 16.000 persone, ed era il più grande del Lazio (non a caso venne anche chiamato “piccolo Colosseo”). Nel medioevo divenne cava di materiali da costruzione e intorno all’XI secolo cimitero cristiano e luogo di culto.

Visualizza "Albano Laziale (RM) – Anfiteatro Severiano"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica