Acquapendente (VT) – loc. Torre Alfina – Il cosiddetto Ponte Romano

Acquapendente (VT) - loc. Torre Alfina -  Il cosiddetto Ponte Romano

All’interno della Riserva Naturale del Monte Rufeno è possibile trovare il cosiddetto Ponte Romano, che attraversa le torbide acque del Torrente Subissone. Nonostante il nome la sua attribuzione antica non è  possibile e la sua origine sembra risalga all’800. Detto anche in alcune fonti "Ponte del Diavolo" (toponimo largamente usato per strutture isolate di questo tipo) è in ogni caso un'opera pregevole sia che abbia "solamente" 200 anni, sia che si tratti di un restauro di un antico ponte. La caratteristica forma a schiena d’asino lo integra perfettamente nella atmosfera magica e senza tempo delle forre scavate dal torrente e dei boschi circostanti.
Le acque del torrente sono particolarmente torbide a causa del sedimento fine argilloso portato in sospensione dalla acque che lo dilavano dalle rocce tra le quali scorre (un complesso litologico terrigeno con argille stratificate a marne e puddinghe), ed anche a causa dei minerali disciolti provenienti dalle sorgenti locali.     
 

Visualizza "Acquapendente (VT) – loc. Torre Alfina – Il cosiddetto Ponte Romano"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Richiedi maggiori informazioni

CAPTCHA Image
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica