Escursione nel Parco d Abruzzo da Valle di Canneto al Monte Tartaro || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » Outdoor » » Escursione nel Parco d Abruzzo da Valle di Canneto al Monte Tartaro

Escursione nel Parco d Abruzzo da Valle di Canneto al Monte Tartaro

Escursione nel Parco D'Abruzzo, versante laziale,
nel regno dei cervi e dei camosci

Picinisco (FR) - Camosci - Monte Meta - Foto G. Garofoli (10-2009)

Tesori del Lazio propone una nuova straordinaria escursione outdoor immersi tra la natura incontaminata di un angolo tra i più remoti del Parco Nazionale d'Abruzzo, con partenza dal versante laziale, salendo attraverso una grandiosa faggeta che inizia ad ammantarsi dei colori tipici autunnali, godendo dello spettacolo del foliage e seguendo le tracce e gli inconfondibili richiami dei Cervi (bramiti) per ammirare, se fortunati, i loro combattimenti d'amore per la conquista dell'harem e osservare i numerosi branchi di camosci al pascolo.

Un vero percorso di montagna, ma anche una spettacolare escursione, che ci porterà in cresta dove ammireremo le vette maggiori del Lazio e dell'Abruzzo.

Giornata adatta anche ai ragazzi ma solo se "allenati" ad una passeggiata con lunga salita in montagna.

Non dimenticate che saremo intorno ai 2000 metri e che le temperature anche in questo periodo possono improvvisamente scendere sotto i 5°C a causa di raffiche di vento e lo stesso tempo potrebbe subire repentini cambiamenti. Per questo consigliamo un abbigliamento a strati e di portare con voi un caldo pile ed una giacca impermeabile da tenere nello zaino.

 

DATA DEFINITIVA: 08 OTTOBRE 2016

Escursione in montagna 

 


Outdoor Tesori del Lazio - Escursione nel Parco d Abruzzo dalla Valle di Canneto - Settefrati (FR) 08-10-2016

Dettagli sull'evento di Facebook oppure di seguito:

 

-- VENTISEIESIMO OUTDOOR
TESORI DEL LAZIO 2016 --

DOVE ANDREMO

Dalla Valle di Canneto saliremo con costanza, attraverso una secolare faggeta, per raggiungere Fonte Chiariglio (1780 m. s.l.m), seguendo  il sentiero del Parco n. N3. Dalla fonte, sovrastati dal Massiccio del Monte Meta, proseguiremo verso sx (Nord), con un lungo tragitto in diagonale per lo più pianeggiante, attraverso vaste conche pietrose. Seguiremo, infatti, il percorso del parco n. K3, che proviene dal Pratolungo e arriva a Barrea (AQ), entrando mano mano in una delle zone più selvagge e incontaminate dell’Appennino, attraversando gli antichi stazzi di Cavallaro, ghiaioni, creste e pascoli d’altura. La lenta salita fino al Monte Tartaro (2191 m. s.l.m.) caratterizzerà  tutta l'escursione, lontani dagli itinerari classici, e quindi si richiede una preparazione minima per entrare in questo territorio che vi lascerà affascinati dai magnifici panorami e dalla quantità di fauna che potremmo incontrare.

Settefrati (FR) - Camosci - Monte Tartaro - Foto G. Garofoli (10-2009)

 

Durante quest’ultimo tragitto sarà possibile vedere cervi e branchi di camosci che solitamente pascolano in questi territori. Trascorreremo insieme una giornata a contatto con la natura, per vivere l'emozione del bosco e dei bramiti dei cervi nel periodo degli amori, godendo di panorami di indimenticabile bellezza.
Dalla vetta, infatti,  impressionante sarà la vista con un affaccio sul versante abruzzese e su tutte le cime più caratteristiche abruzzesi, dalla Majella al monte Petroso, fino a quelle laziali. Il rientro sarà per la stessa via con piccole varianti.

Nel punto di partenza e di arrivo, non può non essere notato il Santuario della Madonna di Canneto (o Madonna Nera). La facciata risale al secolo scorso, mentre l'interno, forse un po' freddo e molto moderno, è stato costruito negli anni '70 e concluso con gli ultimi lavori di sistemazione del piazzale nel 1984. L'elemento più caratteristico del Santuario è la statua della Madonna Nera che si venera al suo interno. La statua è lignea ed è stata datata del XIII-XIV sec.


Settefrati (FR) - Cervo nobile - Foto G. Garofoli (10-2009)

 

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

È una giornata in cui potrete portare anche i vostri ragazzi, purché abbiano mostrato interesse verso le attività all’aria aperta, la natura e le escursioni in generale. Considerate però la lunghezza totale del percorso, il dislivello complessivo e la loro resistenza fisica.

Il percorso è per lo più su sentiero con costante salita, ma mai estremamente ripida se non per brevissimi tratti. Questa costante, nel primo tratto, e la lunghezza in generale dell’itinerario (poco più di 11 km circa), fanno aumentare il grado di difficoltà dell'escursione che passa dalla scala media E a EE. Nessun tratto sarà mai particolarmente impegnativo, se si seguiranno i nostri consigli.

 

COSA SERVE

Sono obbligatorie le scarpe da trekking e la giacca impermeabile nello zaino. Si raccomanda un abbigliamento per outdoor, comodo e traspirante, e quanto occorrente per il pranzo "al sacco" ricordandosi di avere con sé una giusta dose di liquidi per la salita nel periodo autunnale. Possono risultare utilii bastoncini da escursionismo che agevoleranno lo sforzo e scaricheranno parte della stanchezza delle gambe, sulle spalle e le braccia.

Non sottovalutate l'altitudine dei luoghi che frequenteremo e nemmeno l'eventuale caldo al sole autunnale in quota riparati dal vento... Non dimenticate che saremo spesso intorno i 2000 metri e che le temperature, anche in questo periodo, possono improvvisamente scendere sotto i 5°C per via di raffiche di vento e repentini cambiamenti del clima.
Sulle cime assolate, del resto, come di consueto potremmo trovare del freddo ed insistente vento. Per questo consigliamo un abbigliamento a strati, un eventuale cappello, guanti, ma anche un caldo pile o equivalente dovrà trovare posto nello zaino, oltre alla giacca impermeabile sopra citata.
La classica strategia dell’abbigliamento “a strati” è quindi sempre consigliata!

Inoltre, come sempre, in caso di tempo incerto portate con voi, oltre alla giacca impermeabile nello zaino, anche indumenti di ricambio da lasciare in macchina.

Sono previste soste lungo il percorso di andata per la colazione (e per gli ultimi acquisti per il pranzo per chi non avesse tutto con se!), una per il pranzo al sacco ed una, a fine giornata, a Settefrati dove godremo di un aperitivo o di un tè (facoltativo).

 

RIASSUNTO INFO PERCORSO

Dislivello totale della giornata: circa 1000 metri

Lunghezza itinerario complessiva a/r:  circa 11 km

Tempo totale di escursione: 6,5 h circa, soste  incluse

Difficoltà percorso: media/impegnativa

Scala difficoltà: E(escursionistica)/EE 

 

Settefrati (FR) - Valle di Canneto - foliage - Foto G. Garofoli (10-2009)

 

CHI PUÒ PARTECIPARE E PRENOTAZIONI

Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma chiunque fosse interessato può diventare facilmente e velocemente socio di Tesori del Lazio. 

Chi non è ancora socio potrà associarsi compilando il modulo di richiesta adesione qui scaricabile seguendo le istruzioni che trova su:
http://www.tesoridellazio.it/associarsi.php 
Oppure potrà associarsi, in via eccezionale, direttamente al momento dell’appuntamento.

Chi non è ancora socio, e decide di prenotarsi nel giorno della uscita, deve sempre prenotarsi inviando una mail all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it indicando nome, cognome, età e recapiti telefonici.

Al momento della iscrizione si potrà scegliere tra le seguenti formule:

· socio ordinario (30€  per 5 uscite outdoor a scelta, convenzioni, assicurazione base e accesso alla sezione riservata del sito web)

· promozione speciale: iscrizione una tantum di 10€ comprensiva di assicurazione base e convenzioni, e pagamento in loco di volta in volta di 8€ per ciascuna uscita outdoor come contributo di partecipazione e organizzazione.

La tessera ha sempre validità 365 giorni dal momento dell’emissione.

soci possono invece prenotarsi direttamente sul form on line (con il numero di tessera definitivo o provvisorio) posto in fondo alla pagina dell’evento oppure scrivendo anche loro all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it. Indicare il numero di cellulare per le comunicazioni urgenti.

Per i ragazzi fino a 13 anni la prima uscita è gratis per permettergli di capire se il contatto con la natura e la storia possano essere di loro interesse. Pagheranno solo le quote "esterne" se dovute: ingressi musei, affitto attrezzature sportive, etc

Bambini fino a 10 annigratis (obbligatoria solo la quota di 10€ per l'assicurazione e gestione amministrativa). Hanno quindi diritto a partecipazione illimitata alle attività nei 365 giorni di validità della tessera purché sempre accompagnati da un genitore (socio) o un adulto associato e con delega dei genitori.

 

DURATA

L’escursione si concluderà nel pomeriggio prima del tramonto

Il vicino borgo di Settefrati (FR) ci permetterà (facoltativo) di concludere la giornata con un dolce e caldo spuntino o salato e frizzante aperitivo 

 

GLI APPUNTAMENTI

Primo appuntamento alle 7.30 presso il parcheggio di fronte al The Village, raggiungibile proveniendo da Roma dall’autostrada Roma - Aeroporto di Fiumicino prendendo l’uscita Parco dei Medici (è quindi all’interno del GRA). Se vuoi vedere dove è clicca su http://goo.gl/maps/ggttI

Un secondo appuntamento alle ore 8.45 al parcheggio dell'Autogrill al distributore Eni/Agip "Veroli est" al km 13,950 lungo la superstrada Ferentino-Sora SR214 - direzione Sora. Se vuoi vedere dove clicca su http://goo.gl/maps/JNCNq

Ultimo appuntamento alle 9.30 al parcheggio della chiesa di Santa Felicita (XVII sec.) posta a destra di un grande slargo, immediatamente poco prima di entrare al paese di Settefrati (FR) - Vedi dove cliccando qui http://goo.gl/maps/YgSvx

In alcuni appuntamenti sarà possibile ottimizzare il numero dei posti auto disponibili e possiamo riservare posti auto per i primi che si prenotano al primo appuntamento

Eventuali appuntamenti intermedi non previsti dal programma saranno valutati e concordati direttamente con i partecipanti che ne avranno fatta richiesta.

IMPORTANTE: Gli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all’evento ed il luogo di appuntamento preferito. Aspetteremo solo chi ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare.

 

ESCLUSIONE, ANNULLAMENTO E/O VARIAZIONI

L’evento si terrà con minimo 8 partecipanti/soci escluso il personale di staff di Tesori del Lazio. Per motivi legati alla organizzazione dell'escursione il termine ultimo per la prenotazione sarà Venerdì 07 ottobre alle ore 14.

Se entro questo termine non si fosse raggiunto il numero minimo di partecipanti l’evento sarà annullato. 

Qualora il numero di aderenti fosse leggermente sotto il numero minimo indicato, potrà essere concordato con i singoli una versione ridotta del presente outdoor.

Il programma può subire annullamenti o variazioni a causa di avverse condizioni atmosferiche ed è quindi utile tenere d’occhio il meteo nei giorni precedenti, contattandoci in caso di dubbi.

Il programma della uscita può infine subire modifiche, nei percorsi o nei luoghi, anche per ragioni non prevedibili che dovessero presentarsi al momento stessa della escursione (come improvvisa inaccessibilità dei luoghi, manifestazioni, eventi, ecc).

Entro la serata di venerdì 7 ottobre verrà comunicato - via sms, e/o whatsapp, e/o chat e/o mail e/o chiamata vocale - agli iscritti alla uscita, la conferma del regolare svolgimento del programma, l’annullamento o eventuali variazioni.

 

Settefrati (FR) - Cerbiatti in Valle di Canneto - Foto G. Garofoli (10-2009)

 

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO

Rispettate gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi dell’evento Outdoor, evitate di causare disguidi e ritardi al gruppo; rispettate l’ambiente naturale e mantenete inalterate le caratteristiche storico-archeologiche del luogo frequentato.

Tutti i partecipanti all’evento Outdoor devono sempre prestare la massima collaborazione e solidarietà costruttiva.

Iscrivendosi agli eventi Outdoor i partecipanti accettano e si impegnano ad osservare le norme del “Vademecum TESORI DEL LAZIO OUTDOOR” e tutte le prescrizioni ed indicazioni riportate nelle eventuali schede informative e tecniche relative.

 

INFO

Resp.le dell'organizzazione di questo outdoor: Gianni Garofoli (339 1925557)

Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.it o chiamare il 339 1925557

 

IMPORTANTE

Se avete intenzione di venire, la conferma DEFINITIVA dovrà essere comunque indirizzata tramite mail o con il modulo di prenotazione sotto richiamato riportando anche il numero del Vs. cellulare per eventuali accordi e comunicazioni dell'ultimissimo minuto.

La sola conferma di partecipazione utilizzando Facebook tramite commento al link o utilizzando il tasto "partecipo" nella scheda evento, non sarà presa in considerazione per l'appuntamento.

Questa modalità vale per tutti anche per coloro che hanno già partecipato ai precedenti eventi outdoor.

Grazie a tutti!

Settefrati (FR) - Cervo nobile - Valle di Canneto - Foto G. Garofoli (10-2009)

Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO © 2016 - Tutti i diritti riservati

 

Prenota subito quest'uscita

CAPTCHA Image

Per favore, digita le cifre/lettere che vedi nel box:

Visualizza "Escursione nel Parco d Abruzzo da Valle di Canneto al Monte Tartaro" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor