Escursione nel Parco Regionale dei Monti Simbruini per la vetta del Monte Viglio || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » Outdoor » » Escursione nel Parco Regionale dei Monti Simbruini per la vetta del Monte Viglio

Comune: Filettino

Escursione nel Parco Regionale dei Monti Simbruini per la vetta del Monte Viglio

Escursione nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini per la vetta del Monte Viglio

Filettino (FR) - Verso la vetta del Monte Viglio - Foto di G. Garofoli (10-2009)

Tesori del Lazio propone una nuova affascinante escursione outdoor immersi tra i colori autunnali e le vette più aspre del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini: i Cantari - dorsale montuosa tra i Simbruini e gli Ernici.
Un'escursione che ci porterà sabato 29 ottobre pv in vetta al Monte Viglio e che si svilupperà quasi sempre sul limite del confine tra Lazio ed Abruzzo in una montagna dal grande interesse naturalistico. 

Il Monte Viglio, nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, è una montagna magnifica ed imponente che supera i 2000 metri, con un versante sudorientale roccioso ed un versante opposto dalle pendici ammantate da fitte faggete, in questo periodo rese affascinanti dal foliage, i caldi colori che assumono le foglie in autunno.

Un vero percorso di montagna, ma anche una indimenticabile escursione, che ci porterà in cresta dove godremo di panorami aerei su gran parte dell’Appennino Centrale.

Giornata adatta anche ai ragazzi ma solo se "allenati" ad una lunga passeggiata con salita in montagna.

Non dimenticate che saremo intorno ai 2000 metri e che le temperature anche in questo periodo possono improvvisamente scendere sotto i 4°C a causa di raffiche di vento e lo stesso tempo potrebbe subire repentini cambiamenti. Per questo consigliamo un abbigliamento a strati e di portare con voi un caldo pile ed una giacca impermeabile da tenere nello zaino.

 

DATA DEFINITIVA: 29 OTTOBRE 2016

Escursione in montagna 

 


Outdoor Tesori del Lazio - Escursione nel Parco dei Simbruini per la vetta del Monte Viglio - Filettino (FR) 29-10-2016

Dettagli sull'evento di Facebook oppure di seguito:

 

-- VENTINOVESIMO OUTDOOR
TESORI DEL LAZIO 2016 --

DOVE ANDREMO

Dopo aver raggiunto il borgo di Filettino (FR) proseguiremo in direzione Campostaffi. Lasciate le macchine al Valico Serra Sant'Antonio (m.1608 s.l.m.), un’iniziale facile passeggiata di 20 minuti circa su sterrata, all’interno della faggeta, ci affascinerà per i colori dell’autunno ed il frusciare del camminare sulle rosse foglie a terra.
Questa prima parte del percorso è un sentiero del Parco dei Simbruini 
contrassegnato come "Sentiero Giovanni Paolo II" ed è di facile percorrenza, adatto a tutti e non richiede alcuna specifica preparazione e/o attrezzature particolari.

Arrivati alla Fonte della Moscosa (m. 1619 s.l.m.) alcune radure e faggi centenari ci accoglieranno. Percorreremo poi un valloncello a sinistra della Fonte, interrotto da grossi massi rocciosi levigati dall’azione del ghiaccio e delle acque meteoriche, che ci porterà in un pianoro, la radura di Pratigliosolitamente frequentato da cavalli al pascolo.

Da lì, poco dopo, ci affacceremo sul primo aereo balcone sulla Val Roveto (AQ) contraddistinto da una croce ed una statua di una Madonnina (20 minuti dalla Fonte).

 

Filettino (FR) - Si parte verso Fonte della Moscosa - Foto di G. Garofoli (11-2013)

 

Diretti a sud-ovest si inizia a salire raggiungendo, dopo circa 40 minuti dalla Madonnina, la cima del Monte Piano (m. 1838 s.l.m.).

Proseguendo in salita sulla cresta dal Monte Piano si raggiunge una sella sotto un'imponente bastionata rocciosa dominata da una statua di San Giovanni Battista. Si prosegue per il crinale e scavalcando le cime dei Cantari si arriva in 1 ora, circa, alla roccia del “Gendarme”.

Superato facilmente il Gendarme, salendo lungo il canalino o aggirandolo col sentiero sottostante, si ritorna sulla cresta erbosa e in pochi minuti (15 minuti) si è sulla vetta del Monte Viglio (m. 2156 s.l.m) dove c’è una grande croce metallica azzurra ed una madonnina e un piccolo altare.

Da qui la vista è magnifica a sud si potranno distinguere gli Ernici con Pizzo Deta. A sud-est la sottostante Val Roveto e dietro i Monti Marsicani ed in lontananza la Majella. 

In giornate limpide ad est si potrà ammirare la vetta del Gran Sasso e poco più a nord il Velino-Sirente. A nord di fronte spicca il Monte Contento e Campo Staffi e in lontananza si potrà distinguere la Sella delle Vedute sotto il Monte Autore di Livata.

Curiosità: nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini si trovano spesso dei cippi di confine risalenti al secolo XIX. Questi cippi segnarono un momento di conclusione delle controversie legate agli sconfinamenti tre il Regno delle Due Sicilie e lo Stato Pontificio. Grazie ad un accordo tra i due Stati, firmato nel settembre del 1840, si inizirono ad installare, a partire dal 1846, dei cippi di confine numerati progressivamente lungo tutto il confine. Subito sotto la Vetta del Monte Viglio (m. 2156 s.l.m.) nella "Dolina della Fossa Comune" si potrà notare uno di questi cippi, il numero 249 posto nel 1847.


Filettino (FR) - In vista del Gendarme del Viglio - Foto di G. Garofoli (11-2013)

 

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

È una giornata in cui potrete portare anche i vostri ragazzi, purché abbiano mostrato interesse verso le attività all’aria aperta, la natura e le escursioni in montagna in generale. Considerate però la lunghezza totale del percorso, il dislivello complessivo e la loro resistenza fisica.

Il percorso outdoor è inizialmente su mulattiera nel bosco in leggera pendenza o su tratti pianeggianti ed è pertanto considerato di tipo escursionistico (E).

Arrivati al limiti della faggeta si continua a salire costantemente fino ad arrivare ad un percorso di cresta. Poco prima di raggiungere la vetta del Monte Viglio (m. 2156 s.l.m.) si raggiunge un piccolo torrione di roccia chiamato “Gendarme” che si risale per un facile canalino aiutandosi con le mani. Un breve sentiero sulla destra permette comunque di aggirare questo piccolo divertente tratto, rendendo “inesistente” il possibile impedimento per alcuni.

Il passaggio per facili roccette in ascesa, il costante salire, una parte del sentiero in cresta e la lunghezza in generale dell’itinerario di andata (circa 5 km) fanno aumentare il grado di difficoltà fino ad “escursionisti esperti” (EE). 

Nessun tratto sarà mai particolarmente impegnativo, se si seguiranno i nostri consigli.

 

Filettino (FR) - Lungo i Cantari verso la vetta del Monte Viglio - Foto di G. Garofoli (10-2009)

 

COSA SERVE

Sono obbligatorie le scarpe da trekking e la giacca impermeabile nello zaino. Si raccomanda un abbigliamento per outdoor, comodo e traspirante, e quanto occorrente per il pranzo "al sacco" ricordandosi di avere con sé una giusta dose di liquidi per la salita nel periodo autunnale. Possono risultare utilii bastoncini da escursionismo che agevoleranno lo sforzo e scaricheranno parte della stanchezza delle gambe, sulle spalle e le braccia.

Non sottovalutate l'altitudine dei luoghi che frequenteremo e nemmeno l'eventuale caldo al sole autunnale in quota riparati dal vento... Non dimenticate che saremo sopra i 2000 metri e che le temperature, anche in questo periodo, possono improvvisamente scendere sotto i 4°C per via di raffiche di vento e repentini cambiamenti del clima.
Sulle cime assolate, del resto, come di consueto potremmo trovare del freddo ed insistente vento. Per questo consigliamo un abbigliamento a strati, un eventuale cappello, guanti, scaldacollo, ma anche un caldo pile o equivalente dovrà trovare posto nello zaino, oltre alla giacca impermeabile sopra citata.
La classica strategia dell’abbigliamento “a strati” è quindi sempre consigliata!

Inoltre, come sempre, in caso di tempo incerto portate con voi, oltre alla giacca impermeabile nello zaino, anche indumenti di ricambio da lasciare in macchina.

Sono previste soste lungo il percorso di andata per la colazione (e per gli ultimi acquisti per il pranzo per chi non avesse tutto con se!), una per il pranzo al sacco ed una, a fine giornata, a Filettino dove godremo di un aperitivo o di un tè (facoltativo).

 

Filettino (FR) - Cima del Monte Viglio (2156 m) - Foto di G. Garofoli (10-2009)

 

 

RIASSUNTO INFO PERCORSO

Dislivello totale della giornata: 584 metri

Lunghezza itinerario complessiva a/r:  circa 11 km

Tempo totale di escursione: 6 h circa, soste  incluse - con Tempo medio di salita:  2h e 45 min e Tempo medio di discesa: 2h

Difficoltà percorso: media/impegnativa

Scala difficoltà: E(escursionistica)/EE 

 

Filettino (FR) - Faggeta alla Fonte della Moscosa - Foto di G. Garofoli (10-2015)

 

CHI PUÒ PARTECIPARE E PRENOTAZIONI

Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma chiunque fosse interessato può diventare facilmente e velocemente socio di Tesori del Lazio. 

Chi non è ancora socio potrà associarsi compilando il modulo di richiesta adesione qui scaricabile seguendo le istruzioni che trova su:
http://www.tesoridellazio.it/associarsi.php 
Oppure potrà associarsi, in via eccezionale, direttamente al momento dell’appuntamento.

Chi non è ancora socio, e decide di prenotarsi nel giorno della uscita, deve sempre prenotarsi inviando una mail all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it indicando nome, cognome, età e recapiti telefonici.

Al momento della iscrizione si potrà scegliere tra le seguenti formule:

· socio ordinario (30€  per 5 uscite outdoor a scelta, convenzioni, assicurazione base e accesso alla sezione riservata del sito web)

· promozione speciale: iscrizione una tantum di 10€ comprensiva di assicurazione base e convenzioni, e pagamento in loco di volta in volta di 8€ per ciascuna uscita outdoor come contributo di partecipazione e organizzazione.

La tessera ha sempre validità 365 giorni dal momento dell’emissione.

soci possono invece prenotarsi direttamente sul form on line (con il numero di tessera definitivo o provvisorio) posto in fondo alla pagina dell’evento oppure scrivendo anche loro all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it. Indicare il numero di cellulare per le comunicazioni urgenti.

Per i ragazzi fino a 13 anni la prima uscita è gratis per permettergli di capire se il contatto con la natura e la storia possano essere di loro interesse. Pagheranno solo le quote "esterne" se dovute: ingressi musei, affitto attrezzature sportive, etc

Bambini fino a 10 annigratis (obbligatoria solo la quota di 10€ per l'assicurazione e gestione amministrativa). Hanno quindi diritto a partecipazione illimitata alle attività nei 365 giorni di validità della tessera purché sempre accompagnati da un genitore (socio) o un adulto associato e con delega dei genitori.

 

DURATA

L’escursione si concluderà nel pomeriggio prima del tramonto

Il vicino borgo di Filettino (FR) ci permetterà (facoltativo) di concludere la giornata con un dolce e caldo spuntino o salato e frizzante aperitivo 

 

GLI APPUNTAMENTI

Primo appuntamento alle 7.30 presso il parcheggio di fronte al The Village, raggiungibile proveniendo da Roma dall’autostrada Roma - Aeroporto di Fiumicino prendendo l’uscita Parco dei Medici (è quindi all’interno del GRA). Se vuoi vedere dove è clicca su http://goo.gl/maps/ggttI

Ultimo appuntamento, alle ore 8.30, al  “Helen Bar” Tabacchi-Tavola Calda, posto a 1km circa dall’uscita del casello “Anagni-Fiuggi T.” dell’A1, lungo la Strada Statale SS155r- Raccordo di Fiuggi (ex Via Anticolana), direzione Fiuggi.  Il Bar è a 100 metri dopo lo svincolo per la Via Casilina, a sinistra  lungo la ex Anticolana, di fronte al complesso Marangoni 333. Se vuoi sapere dove clicca su  http://goo.gl/maps/uGtT9

Nei due appuntamenti sarà possibile ottimizzare il numero dei posti auto disponibili e possiamo riservare posti auto per i primi che si prenotano al primo appuntamento

Eventuali appuntamenti intermedi non previsti dal programma saranno valutati e concordati direttamente con i partecipanti che ne avranno fatta richiesta.

IMPORTANTE: Gli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all’evento ed il luogo di appuntamento preferito. Aspetteremo solo chi ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare.

 

ESCLUSIONE, ANNULLAMENTO E/O VARIAZIONI

L’evento si terrà con minimo 8 partecipanti/soci escluso il personale di staff di Tesori del Lazio. Per motivi legati alla organizzazione dell'escursione il termine ultimo per la prenotazione sarà Venerdì 28 ottobre alle ore 14.

Se entro questo termine non si fosse raggiunto il numero minimo di partecipanti l’evento sarà annullato. 

Qualora il numero di aderenti fosse leggermente sotto il numero minimo indicato, potrà essere concordato con i singoli una versione ridotta del presente outdoor.

Il programma può subire annullamenti o variazioni a causa di avverse condizioni atmosferiche ed è quindi utile tenere d’occhio il meteo nei giorni precedenti, contattandoci in caso di dubbi.

Il programma della uscita può infine subire modifiche, nei percorsi o nei luoghi, anche per ragioni non prevedibili che dovessero presentarsi al momento stessa della escursione (come improvvisa inaccessibilità dei luoghi, manifestazioni, eventi, ecc).

Entro la serata di venerdì 28 ottobre verrà comunicato - via sms, e/o whatsapp, e/o chat e/o mail e/o chiamata vocale - agli iscritti alla uscita, la conferma del regolare svolgimento del programma, l’annullamento o eventuali variazioni.

 

Filettino (FR) - Verso il Monte Viglio - Il passaggio del Gendarme - Foto di G. Garofoli (10-2009)

 

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO

Rispettate gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi dell’evento Outdoor, evitate di causare disguidi e ritardi al gruppo; rispettate l’ambiente naturale e mantenete inalterate le caratteristiche storico-archeologiche del luogo frequentato.

Tutti i partecipanti all’evento Outdoor devono sempre prestare la massima collaborazione e solidarietà costruttiva.

Iscrivendosi agli eventi Outdoor i partecipanti accettano e si impegnano ad osservare le norme del “Vademecum TESORI DEL LAZIO OUTDOOR” e tutte le prescrizioni ed indicazioni riportate nelle eventuali schede informative e tecniche relative.

 

INFO

Resp.le dell'organizzazione di questo outdoor: Gianni Garofoli (339 1925557)

Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.it o chiamare il 339 1925557

 

IMPORTANTE

Se avete intenzione di venire, la conferma DEFINITIVA dovrà essere comunque indirizzata tramite mail o con il modulo di prenotazione sotto richiamato riportando anche il numero del Vs. cellulare per eventuali accordi e comunicazioni dell'ultimissimo minuto.

La sola conferma di partecipazione utilizzando Facebook tramite commento al link o utilizzando il tasto "partecipo" nella scheda evento, non sarà presa in considerazione per l'appuntamento.

Questa modalità vale per tutti anche per coloro che hanno già partecipato ai precedenti eventi outdoor.

Grazie a tutti!

Filettino (FR) - Cippo di confine dello Stato pontificio sul Monte Viglio - Foto di G. Garofoli (10-2009)

Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO © 2016 - Tutti i diritti riservati

 

Prenota subito quest'uscita

CAPTCHA Image

Per favore, digita le cifre/lettere che vedi nel box:

Visualizza "Escursione nel Parco Regionale dei Monti Simbruini per la vetta del Monte Viglio" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor