Montefiascone (VT) - Rocca dei Papi || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » I tesori del Lazio » Castelli e fortezze » Montefiascone (VT) - Rocca dei Papi

Montefiascone (VT) - Rocca dei Papi

Montefiascone (VT) - Rocca dei Papi

Le origini della fortezza si fanno risalire ad Innocenzo III (siamo alla fine del XII secolo) ed interventi successivi vi furono apportati dai papi Urbano IV e Martino IV. Durante il periodo della cosidetta "cattività avignonese" (1309-1377) il castello fu di fatto il centro politico del papato. Nel XV secolo Cesare Borgia avvalendosi dell'opera di Antonio da Sangallo apportò le ultime modifiche al castello, per aggiornarne le difese rispetto all'avanzare delle tecniche belliche, sopratutto in termini di difesa dalle armi pesanti da fuoco.

La Rocca dei Papi viene costruita alla sommità del colle falisco nel corso del 1200 per difendere la città, e fu scelta dai pontefici quale sede del Rettore del Patrimonio di S.Pietro in Tuscia e, successivamente, destinata a loro temporanea residenza, con ampliamenti e fortificazioni che ne accrebbero il prestigio. Dell'originaria struttura purtroppo non rimane che una parte esigua. Il complesso presentava una pianta trapezoidale con gli angoli occupati da imponenti torri (una è nella foto) che evidenziavano l'aspetto difensivo. Due pestilenze e un terremoto ne segnano la decadenza: la Rocca viene progressivamente abbandonata e utilizzata come cava di materiale. Da qui l'aspetto parzialmente diruto che osserviamo oggi.

Visualizza "Montefiascone (VT) - Rocca dei Papi" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor