Tolfa (RM) - il borgo || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » I tesori del Lazio » Borghi » Tolfa (RM) - il borgo

Comune: Tolfa

Tolfa (RM) - Il borgo - Foto di G. Garofoli (04-2011)

Tolfa (RM) - il borgo

Tolfa (RM) - il borgo

- Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO (04-2011)

Nel 1532, Annibal Caro descrive la Tolfa come “una bicocca” e del castello dice: "…ha ‘n cima al cocuzzol d’un macigno un pezzo di sfasciume di una rocca…”

Tolfa, alta su uno sperone roccioso che guarda tutta la vallata, è dominata dai suggestivi ruderi del Castello dei Frangipane della metà del XV secolo, di cui spicca la rocca cilindrica svasata in basso. Tolfa è conosciuta fin dalle epoche più remote e i primi insediamenti nel suo territorio risalgono già all'età neolitica. Tracce evidenti d’insediamenti della fine dell’età del Bronzo sono stati trovati alla base del Monte La Rocca (553 m).

Il paese si sviluppò nel medioevo intorno ad un fortilizio posto sulla sommità del Monte La Rocca intorno all’anno 1000. Da un atto di sottomissione proprio verso Corneto (odierna Tarquinia) risulta, che il castello col borgo nel 1202 si chiamasse Tolfavecchia o Tulfa Veteris, ma solo per distinguersi da un altro castello che era sorto poco lontano col nome di Tolfanova.
Il borgo, con la caratteristica pianta a semicerchio, adattata alla forma del colle conico, fu dapprima un piccolo agglomerato di case costruite ai piedi del monte sotto la Rocca Frangipane oggi diruta. Nel corso dei secoli la fortificazione, con alterne vicende fu nelle mani dei Di Vico, dei Farnese e poi degli Orsini. Gli ultimi a possederla furono i Frangipane, da cui il castello prese l'odierno nome. Passò infatti all’antica famiglia dei Frangipane nel 1448. Con la scoperta dell’allume nel 1461 con la rinnovata e crescente importanza di tali luoghi, Tolfa diventa oggetto di forti contese.

Nel 1469 papa Paolo II acquista tutto il feudo e da quel momento i castellani sono di nomina pontificia.
Il castello subì molti assalti e resistette anche all'invasione dei Francesi nel 1798 ma cadde l'anno successivo e, con la rocca completamente distrutta, Tolfa fu saccheggiata: era il 14 marzo 1799.

Un tranquillo borgo meta di tante gite dei romani ha nella sua storia un popolo caratterizzato da un'ostinata fierezza nel difendere i propri ideali con la morte... Così descrisse i tolfetani il Generale francese Roger Merlin che punì col fuoco e saccheggi la città e con fucilazioni i tolfetani rei di aver preso parte alla ribellione di Civitavecchia del 1799... 

Visualizza "Tolfa (RM) - il borgo" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor