Capena (RM) Lucus Feronie || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » I tesori del Lazio » Antichi insediamenti » Capena (RM) Lucus Feronie

Comune: Capena

Capena (RM) Lucus Feronie  Foto M. Pesci (5 2014)

Capena (RM) Lucus Feronie

Capena (RM) Lucus Feronie

L’area sacra, prima ancora di essere un tempio di culti vero e proprio, era costituita da un bosco  sacro (Locus) in cui si venerava il culto molto antico della dea Feronia. Era la dea protettrice di tutto quello che dal buio e da sottoretta passa alla luce, quindi in maniera diretta o simbolica era la protettrice degli schiavi liberati ma anche delle acque sorgive,della fertilità del suolo, di quella umana. La natura geologica dell’area (travertinosa) conferma che il luogo fosse sede di importanti sorgenti. Era anche una divinità in grado di guarire numerose malattie,e proprio il sito sulla tiberina ne era testimone, tanto che prima degli scavi che misero alla luce l’area archeologica il toponimo della zona era “Bambocci”, tanti erano gli ex voto con parti anatomiche che si rinvenivano  nei campi. La divinità era di origine locale ma acquisì i caratteri “classici” e fu conosciuta dai romani come Giunone Vergine.

Del luogo di culto si hanno notizie da Dionigi d'Alicarnasso, Strabone e Livio che affermano che il santuario era un centro fiorente già in epoca regia e vi si raccoglievano mercanti e fedeli dall'Etruria, dal Lazio e dalla Sabina. La città era già abitata nella seconda metà del III secolo a.C. e il santuario era frequentato sia dai Latini sia dai Sabini. Famoso per le sue ricchezze, lasciate negli anni dai fedeli come ringraziamento per le guarigioni ricevute,  il luogo fu saccheggiato da Annibale nel 211 a.C..

L’importanza religiosa del sito, ed anche  la necessità di pagare i debiti contratti con le truppe, spinsero Cesare a ricompensare i veterani di guerra attraverso la cessione di una nuova colonia fondata nell’area: COLONIA IULIA FELIX LUCUS FERONIAE. Il ) in cui progetto di ricostruzione fu completato da Ottaviano Augusto.In questo periodo la città si ingrandì notevolmente.

Visualizza "Capena (RM) Lucus Feronie" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor