Tuscania (VT) Fontana Grande || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » I tesori del Lazio » Acquedotti, fontane, cisterne e altre opere idrauliche » Tuscania (VT) Fontana Grande

Comune: Tuscania

Tuscania (VT) Fontana Grande - Foto di M. Pesci (12 2010)

Tuscania (VT) Fontana Grande

Tuscania (VT) Fontana Grande. Al centro di Tuscania la Piazza Bastianini (o del Duomo) è dominata dal Duomo e dalla seicentesca fontana. Il Duomo venne eretto tra il 1566 e il 1572 e consacrato a S.Giacomo, e fu rimaneggiato e ampliato nel ‘700. La fontana è costituita da una grande vasca poligonale in nenfro, sormontata da una tazza rotonda sorretta da una colonna. Con i giochi di luce e acqua tipici del manierismo architettonico la fontana, per lungo tempo attribuita erroneamente al Bramante che in realtà era già morto da oltre un secolo quando l’opera fu avviata agli inizi del seicento, fa parte di un "itinerario dell'acqua" che caratterizza tutto il centro. Le sirene sono state sostituite dopo il terremoto del 1971 non per i danni provocati alle sculture originarie dal sisma ma per l’erosione di gelo e umidità che negli anni le aveva danneggiate irreparabilmente. Avevano un tempo braccia complete che sorreggevano corni dai quali usciva l’acqua. Sull’ideatore della fontana realisticamente si può pensare che, come avveniva spesso all’epoca, sia stato il costruttore materiale dell’opera, Mastro Antonio di Michelangelo da Cortona le cui iniziali sono incise sulla fontana.

Visualizza "Tuscania (VT) Fontana Grande" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor