Sabaudia (LT) La fonte di Locullo Foto di M. Pesci (08 2011) || Leggi tutti i dettagli su Tesori del Lazio
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Home » I tesori del Lazio » Acquedotti, fontane, cisterne e altre opere idrauliche » Sabaudia (LT) La fonte di Locullo Foto di M. Pesci (08 2011)

Comune: Sabaudia

Sabaudia (LT)  La fonte di Locullo  Foto di M. Pesci (08 2011)

Sabaudia (LT) La fonte di Locullo Foto di M. Pesci (08 2011)

Sabaudia (LT)  La fonte di Locullo 

La Fonte di Lucullo (o Bagnara) è una grotta artificiale, ciò che resta di un'antica cisterna romana, situata all'interno del Parco Nazionale del Circeo, costruzione riconducibile all'epoca imperiale romana (Imperatore Domiziano 81-96 d.C), ma probabilmente edificata già in epoca repubblicana. Poco distante sorgeva, infatti, una vil.la repubblicana con un muro di contenimento in opera poligonale di circa 200 m. La villa oggi è scomparsa e non ne rimane alcuna traccia. Non è escluso che questa villa si servì proprio della vicina cisterna che oggi appare come una fonte “isolata”. Il nome fonte di Locullo deriva dalla confluenza di due “notizie” storiche, la prima narra che sulle sponde del lago di Paola si trovava la deliziosa villa che apparteneva a 'Lucullo', opulento cittadino romano, la seconda che fu lui a dare incarichi per la valorizzazione delle sorgenti locali.

La Fonte consiste in un sistema di presa realizzato per prelevare le acque di un emissario del Braccio della Bagnara, ed è piuttosto semplice ed efficiente. Infatti si limita a due strutture: una canaletta coperta alla cappuccina, che raccoglie l’acqua, ed una fontana che ne consente la fruizione. La mostra dell'acqua è contenuta in un ambiente coperto con volta a botte, di 10,30 x 5,85 m.

I pesanti interventi subiti dalla struttura dopo la sua riscoperta nel 1904 a opera di Piero Cardinale, medico condotto di S.Felice, non consentono una valutazione obiettiva della struttura, che tuttavia, vista la sua posizione sull’antica direttrice per il Circeo proveniente da Forum Appii, costituiva probabilmente un punto di rifornimento lungo la via.

Così come suggerito da parte della bibliografia, è possibile che questa sorgente fosse coinvolta nel rifornimento delle ville presso la sponda settentrionale del Braccio della Bagnara, tuttavia non è stato possibile rinvenire tracce di canalizzazioni, che sarebbero inoltre difficoltose viste le quote sfavorevoli a cui si trova la sorgente.

 

 

 

Visualizza "Sabaudia (LT) La fonte di Locullo Foto di M. Pesci (08 2011)" sulla mappa

Nei dintorni....

Visualizza nel dintorni:

Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor