Vademecum Tdl Outdoor
Downloads
Eventi nel Lazio
I tesori del Lazio
Gli Speciali
Outdoor

Vademecum Tdl Outdoor

Prima di partecipare ad un evento dovreste sapere che:

TESORI DEL LAZIO OUTDOOR - VADEMECUM Rev.00

CHI PUÒ PARTECIPARE:

Può partecipare chiunque sia fisicamente idoneo. Non c’è bisogno di essere sportivi allenati, ma serve spirito di avventura e una buona dose di curiosità: luoghi ameni e evidenze archeologiche ai più sconosciuti ce li mettiamo noi!
I minorenni partecipano alle escursioni soltanto se accompagnati da almeno un genitore, o da altra persona da questi delegata per iscritto; il genitore e/o l’accompagnatore rimane unico responsabile del minore per tutta la durata dell’escursione.

OBBLIGATORIETÀ:

Iscrivendosi agli eventi Outdoor i Soci accettano e si impegnano ad osservare le norme del presente Vademecum e tutte le prescrizioni ed indicazioni riportate nelle eventuali schede informative e tecniche relative.

I Soci dovranno presentare certificato medico per attività sportiva non agonistica (conosciuto ancora come certificato di sana e robusta costituzione fisica e rilasciato anche dal medico di base) o, alla sola prima partecipazione di un evento, sottoscrivere un’autocertificazione liberatoria.

COSA PORTARE:

Ovviamente scarpe da trekking e abbigliamento per l’outdoor e magari anche una macchinetta fotografica. Non dimenticate mai di portare delle bevande preferibilmente non gasate ed è consigliabile una piccola torcia per chi volesse “curiosare” all’interno dei cunicoli, delle cisterne e/o delle tombe.

Un k-way o una giacca impermeabile dovranno avere sempre un piccolo spazio nel vostro zaino.

Per un abbigliamento adeguato CONTROLLATE SEMPRE LE PREVISIONI METEO.

QUANTI SAREMO:

Il numero massimo di iscritti alle escursioni non può superare, di regola, le 20 persone, salvo che non sia possibile sdoppiare il gruppo dei partecipanti ed assegnare ad ogni sottogruppo un cosiddetto Coordinatore Tecnico

DURATA:

Tutte le escursioni sono state concepite per avere la durata di una giornata, sia d’estate che durante l’inverno, salvo diversa indicazione. Per questo, indicativamente, riportiamo le ore 09.00 come orario di partenza prevista sul luogo dell’appuntamento e, in linea di massima, le ore 17.30 circa per il rientro al luogo convenuto. Ovviamente in primavera e in estate su richiesta preventiva, o se riportato nel programma, si potrà prolungare l’orario del rientro al posto convenuto alle 18.30 circa.

PRANZO:

Il pranzo sarà "al sacco" per non rischiare di passare la giornata al ristorante (il tempo per una sosta al bar lo troveremo!) ma su richiesta, per gruppi omogenei con 10 o più Soci, ogni evento outdoor potrà essere rimodellato, prevedendo una sosta di max 2 ore per un pranzo con menù fisso presso un ristorante da noi consigliato, senza togliere all’escursione gli elementi che la caratterizzano e garantendo, comunque, il fascino della scoperta.

COME COMPORTARSI:

Rispettate gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi dell’Evento Outdoor, evitate di causare disguidi e ritardi al gruppo dei soci; rispettate l’ambiente naturale e mantenete inalterate le caratteristiche storico-archeologiche del luogo frequentato.

IL COORDINATORE

Gli eventi, se non diversamente indicato, sono organizzati e coordinati dai Soci Fondatori (Dirigenti Sportivi) e/o coadiuvati da uno o più Soci con comprovata esperienza di almeno 10 anni nel settore e/o dal Promotore Culturale territorialmente competente. Quest’ultimi sono scelti dal Consiglio Direttivo  e sono denominati Coordinatori tecnici. Il loro ruolo e dovere sarà unicamente quello di coordinare l’attività dei Soci partecipanti per la migliore riuscita dell’escursione e non è responsabile delle difficoltà, prevedibili o non, che si possono incontrare durante lo svolgimento. Tutti i partecipanti alle escursioni devono sempre la massima collaborazione e solidarietà costruttiva.

SVOLGIMENTO:

I Dirigenti Sportivi e/o i Coordinatori Tecnici adottano tutti gli accorgimenti necessari alla buona riuscita dell’escursione, con particolare riguardo alla sicurezza di ogni partecipante, ivi comprese variazioni di orario e/o di percorso, alle quali il gruppo si adegua solidariamente.

Il comportamento dei singoli è sempre da ascriversi alla personale e piena responsabilità degli stessi, soprattutto nei confronti di terzi. Verso questi l’Associazione non assume alcuna responsabilità.

ESCLUSIONE, ANNULLAMENTO E/O VARIAZIONI:

La mancanza di idoneo equipaggiamento è causa di esclusione dalla partecipazione agli eventi. Il programma può subire annullamenti o variazioni, per cattive e/o pessime condizioni atmosferiche, oppure impossibilità momentanea da parte dei Dirigenti Sportivi e/o dei Coordinatori Tecnici di sviluppare il percorso.

 

Archivio Articoli Completo »