Speleoturismo nel Monumento Naturale Grotte di Falvaterra (FR)

  • DISLIVELLO
  • TEMPO DI ESCURSIONE
  • LUNGHEZZA ITINERARIO
  • LIVELLO DIFFICOLTA'
  • CHI PUO' PARTECIPARE

Falvaterra (FR) - Nelle viscere della terra alla scoperta speleoturistica di una tra le più belle grotte del Lazio centro-meridionale

Speleoturismo nelle grotte di Falvaterra (FR)

Falvaterra (FR) - Il percorso nelle Grotte di Falvaterra - Foto di G. Garofoli (10-2013) - Speleoturismo 2 luglio 2016 Tesori del Lazio Outdoor

Tesori del Lazio propone una giornata di speleoturismo, aperta a tutti, adulti e ragazzi, per sabato 02 Luglio pv, che si svolgerà nel territorio di Falvaterra (FR) all'interno delle sensazionali omonime grotte.

Il complesso ipogeo delle Grotte di Falvaterra, sviluppato all'interno delle rocce calcaree del Monte Lamia, è in comunicazione sotterranea (itinerario con sifoni percorribile solo con progressione speleologica da personale esperto) con le vicine grotte di Pastena. L’area circostante al Rio Obaco e al complesso ipogeo, è stata dichiarata, dal 2007, Monumento Naturale della Regione Lazio per la bellezza e l’incontaminazione dei luoghi.

Cominceremo la giornata, dedicata al misterioso mondo delle grotte, entrando nella prima parte turistica delle famose Grotte di Falvaterra. La visita turistica è agevolata da una passerella che permette di ammirare da vicino ed in sicurezza la ricchezza di stalattiti, stalagmiti, inghiottitoi e le diverse sale illuminate.

Lasceremo poi l'itinerario turistico e inizieremo, entrando più volte con l'acqua solitamente al ginocchio, un itinerario più avventuroso di tipo speleologico, muniti di adeguata attrezzatura (caschetto, luci, etc), in ambienti surreali e maestosi, articolati tra rami attivi, dove scorre un limpido e blu fiume sotterraneo, e rami fossili, ricchi di concrezioni calcaree, donandoci scenari unici di giochi di stalattiti e stalagmiti in un crescendo di susseguenti sale caratterizzate da straordinari laghetti.

Una giornata dove l’acqua e la natura  ci permetteranno un fantastico viaggio indietro nel tempo...

Giornata adatta anche ai ragazzi ma solo se "allenati" ad una giornata avventurosa tra buio e acqua. Sono previste soste per la colazione e per il pranzo.

PROSSIMA DATA OUTDOOR 

 02/07/2016

Escursione in grotta

 


 

Tesori del Lazio Outdoor 2016 - Speleo turismo grotte di Falvaterra (FR)

Clicca sul banner per conoscere i contatti e resta sempre aggiornato sulla nostra Pagina di Facebook cliccando qui o cerca tutti i dettagli leggendo di seguito:

-- VENTESIMO OUTDOOR TESORI DEL LAZIO 2016 --

 

Falvaterra (FR) - Meraviglie della natura nelle Grotte di Falvaterra - Foto di G. Garofoli (10-2013) - Speleoturismo 2 luglio 2016 Tesori del Lazio Outdoor

DOVE ANDREMO?

Andremo in luoghi dove la natura ci tramanda i lenti ma inesorabili segni del tempo trascorso… Infatti, la natura carsica dei territori del Lazio centrale e della Ciociaria ha creato, col passare dei millenni, favolose e fantastiche concrezioni da lasciare meravigliati chiunque.

Un percorso che ci porterà a vivere, a poca distanza da Roma, in prima persona il racconto del “Viaggio al centro della terra” di Giulio Verne...

Tra sale fiabesche, stalattiti, stalagmiti e straordinari laghetti entreremo nell'area del Monumento Naturale di Falvaterra (FR) e nelle sue omonime grotte, rimanendo letteralmente a bocca aperta di fronte alla meravigliosa millenaria azione dell’acqua, che ha saputo creare spettacoli della natura unici: veri magici mondi sotterranei!

 

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

Questo genere di attività sportiva, lo speleoturismoè un’occasione unica e indimenticabile per tanti di voi. È una giornata accessibile a tutti, ragazzi compresi. Fondamentale è avere capacità natatorie e non aver paura dell’acqua, né tantomeno del buio o di luoghi chiusi (anche se ampi). Siate coscienti che saremo all'interno di una grotta, ma non sarete mai soli: vi accompagneremo noi ed il personale esperto del centro visite. Tutto sarà in assoluta sicurezza. Godetevi questa giornata! Non bisogna avere particolari doti fisiche.

Non dimenticate che all’interno delle grotte la temperatura sarà costante, ma sempre intorno ai 14-16°C e con una forte umidità.

Il percorso è costituito inizialmente da un itinerario obbligatorio turistico protetto illuminato, con corrimani e parapetti, all’interno delle grotte e pertanto il percorso è considerato facile (T). Poi si proseguirà con la parte speleoturistica (E) ovvero si camminerà spesso in acqua tra le rocce. Il percorso non sarà mai particolarmente impegnativo e non ci saranno rischi se si seguiranno di volta in volta i nostri consigli, ma soprattutto quelli del competente personale del centro visite. Per il passaggio di alcuni piccoli tratti profondi (in base alla portata d'acqua del periodo) si valuterà se utilizzare dei piccoli gommoni, senza alcun pericolo.

Consigliato, ma non obbligatorio, è, per quanti lo desiderino, l'utilizzo del giubbotto di salvataggio che sarà fornito compreso nel prezzo di accesso insieme al caschetto (obbligatorio per tutti) e alle luci.

Il Centro visite propone, ad un prezzo veramente vantaggioso per i soci di Tesori del Lazio, il noleggio di un abbigliamento ottimale e completo per la visita speleoturistica: muta e calzari in neoprene. In tal caso dovrete solo portare con voi un cambio intimo.

 

COSA VEDREMO

Dopo essere usciti dalla autostrada A1 Roma-Napoli, al casello di Ceprano, ci dirigeremo verso Falvaterra (FR). Arrivati al Monumento Naturale di Falvaterra (FR) entreremo nelle omonime grotte, muniti di adeguata attrezzatura per la visita speleoturistica, tra sale fiabesche, stalattiti, stalagmiti e straordinari laghetti. Una giornata veramente indimenticabile!

Usciti dal complesso ipogeo potremo gustare il nostro pranzo al sacco nei pressi del Rio Obaco o godere della cortese ospitalità della struttura di accoglienza e centro visite del Monumento Naturale che mette a disposizione l'area picnic attrezzata.

Falvaterra (FR) - La natura lungo il Rio Obaco - Foto di G. Garofoli (10-2013) - Speleoturismo 2 luglio 2016 Tesori del Lazio Outdoor

COSA SERVE  

Si raccomanda in generale un abbigliamento per outdoor, comodo e traspirante, e di portare con voi quanto occorre per una giornata all'aperto. Non dimenticate il pranzo "al sacco" e ricordate di avere con voi una giusta dose di liquidi per il pranzo nel periodo estivo.

Per la visita speleoturistica, nella stagione calda, non serve un vero e proprio abbigliamento tecnico, ma un minimo di attrezzatura obbligatoria, oltre al caschetto con luce ed al consigliato giubbotto di salvataggio. Siate solo coscienti che ci bagneremo sicuramente, cammineremo infatti spesso nell'acqua fino alle ginocchia con temperatura media intorno ai 14°C in un percorso tra le rocce del fiume sotterraneo. Basteranno una serie di accorgimenti per rendere meno faticosa la giornata e godere al massimo di quanto vedremo. 

Ogni partecipante dovrà indossare durante la visita speleoturistica:

  • scarpe adatte a camminare in acqua e su roccia con calzettoni lunghi di spugna;

oppure

  • calzari in neoprene;

inoltre dovrà indossare

  • una muta Long John o muta intera

oppure

  • uno short di neoprene o pantaloncini da mare 
  • e una t-shirt ad asciugatura rapida (no cotone) o una maglietta in neoprene leggero per gli sport acquatici o una termica da 1 mm ed una felpa leggera e/o un kway;

I giubbotti salvagente, le luci, i caschi verranno forniti compresi nel prezzo di accesso per la visita speleoturistica.

Da non dimenticare poi di lasciare in auto per il "dopo escursione": un asciugamano, una t-shirt, una maglia a maniche lunghe (felpa o pile da utilizzare in caso di vento/freddo), un eventuale cambio completo di indumenti ed una giacca impermeabile.

Sarà possibile portare un piccolo zaino purchè impermeabile o una piccola sacca stagna. Potrà essere comodo, inoltre, avere in più con se una torcia impermeabile, ma considerate che meno oggetti porterete con voi e più sarete liberi e tranquilli nei movimenti.

ATTENZIONE: Se volete portare con voi il telefono (per le foto), la macchina fotografica o altri oggetti sensibili all'umidità portate con voi una custodia impermeabile per proteggerli dall’acqua.

E’ prevista una sosta lungo il percorso di andata per la colazione ed una per il pranzo al sacco, a fine escursione, prima di riprendere la strada verso casa.

IMPORTANTE: Sarà possibile noleggiare in loco presso il centro visite il noleggio di un abbigliamento ottimale e completo per la visita speleoturistica: muta e calzari in neoprene, ad un prezzo di favore per i soci di Tesori del Lazio.

 In tal caso dovrete solo portare con voi un cambio intimo.

Falvaterra (FR) - Il fascino delle Grotte di Falvaterra - Foto di G. Garofoli (10-2014) - Speleoturismo 2 luglio 2016 Tesori del Lazio Outdoor

 

RIASSUNTO INFO PERCORSO

Dislivello totale della giornata: dato ininfluente  

Tempo totale di visita/escursione 4 ore circa.

Difficoltà: media

Scala difficoltà : E (escursionistica) 

 

CHI PUÒ PARTECIPARE E PRENOTAZIONI

Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma chiunque fosse interessato può diventare facilmente e velocemente socio di Tesori del Lazio.

Chi non è ancora socio potrà associarsi compilando il modulo di richiesta adesione qui scaricabile seguendo le istruzioni che trova su http://www.tesoridellazio.it/associarsi.php  Oppure potrà associarsi, in via eccezionale, direttamente al momento dell’appuntamento.

Chi non è ancora socio, e decide di associarsi nel giorno della uscita, deve sempre prenotarsi inviando una mail all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it indicando nome, cognome, data di nascita e recapiti telefonici.

Al momento della iscrizione si potrà scegliere tra le seguenti formule:

·  socio ordinario (30€  per 5 uscite outdoor a scelta, convenzioni, assicurazione base e accesso alla sezione riservata del sito web)

·  promozione speciale: iscrizione una tantum di 10€ comprensiva di assicurazione base e convenzioni, e pagamento in loco di volta in volta di 8€ per ciascuna uscita outdoor come contributo di partecipazione e organizzazione.

La tessera ha sempre validità 365 giorni dal momento dell’emissione.

soci possono invece prenotarsi direttamente sul form on line (con il numero di tessera definitivo o provvisorio) posto in fondo alla pagina dell’evento oppure scrivendo anche loro all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it. Indicare sempre il numero di cellulare per le comunicazioni urgenti. Come ormai di consueto per i soci sarà ritenuto valido anche un sms o un messaggio su whatsapp.

 

DURATA

L'escursione si concluderà comunque nel primo pomeriggio, a Falvaterra, in tempo per quanti hanno organizzato impegni per la partita calcistica della Nazionale (ore 21) per i quarti di finale di Euro 2016.

 

GLI APPUNTAMENTI

Appuntamento (solo su richiesta) ore 7.30 a Roma presso Piazzale Ostiense angolo Viale Marco Polo, vicino alla fontana del palazzo del Gruppo Acea. Se vuoi vedere dove clicca su  http://goo.gl/maps/avM46.

Primo appuntamento alle 7.45 presso il parcheggio di fronte al The Village, raggiungibile proveniendo da Roma dall’autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino, prendendo l’uscita Parco dei Medici (è quindi all’interno del GRA). Se vuoi vedere dove è clicca su http://goo.gl/maps/ggttI

Secondo ed ultimo appuntamento alle 9.00 a Ceprano (FR), al grande bar dalle insegne gialle di Via Antica Caragno, di fronte all’Hotel Villa Ida, accanto al vecchio casello autostradale (ora smantellato). Per arrivarci dopo l’uscita “Ceprano” dell’A1, andare in direzione Ceprano,  a sinistra, percorrendo circa 2 km fino al vecchio casello dell’A1. Se vuoi sapere dove clicca su http://goo.gl/maps/c954j 

In tutti gli appuntamenti è possibile aggregarsi usufruendo dei posti auto disponibili. Soprattutto per il primo appuntamento, raggiungibile con i mezzi pubblici, possiamo riservare posti auto per i primi che si prenotano

Eventuali appuntamenti intermedi non previsti dal programma saranno valutati e concordati direttamente con i partecipanti che ne avranno fatta richiesta.

IMPORTANTEGli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all’evento ed il luogo di appuntamento preferito. Non aspetteremo chi non ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare.

 

ESCLUSIONE, ANNULLAMENTO E/O VARIAZIONI

L’evento si terrà con minimo 8 partecipanti/soci escluso il personale di staff di Tesori del Lazio. Per motivi legati alla organizzazione della escursione il termine ultimo per la prenotazione sarà Venerdì  1 luglio alle ore 13.

Se entro questo termine non si fosse raggiunto il numero minimo di partecipanti l’evento sarà annullato. Qualora il numero di aderenti fosse leggermente sotto il numero minimo indicato. potrà essere concordato con i singoli una versione ridotta del presente percorso speleoturistico.

Il programma può subire annullamenti o variazioni a causa di particolari avverse condizioni atmosferiche ed è quindi utile tenere d’occhio il meteo nei giorni precedenti, contattandoci in caso di dubbi.

Attenzione posti limitati! - Farà fede la data/ora della email (o per i soci del sms o del msg su whatsapp) per la prenotazione.

Il programma della uscita può, infine, subire modifiche, nei percorsi o nei luoghi, anche per ragioni non prevedibili che dovessero presentarsi al momento stesso della escursione (come improvvisa inaccessibilità dei luoghi, manifestazioni, eventi, ecc).

Entro la serata di venerdì 1 luglio verrà comunicato - via sms, e/o chat e/o mail e/o chiamata vocale - agli iscritti alla uscita, la conferma del regolare svolgimento del programma, l’annullamento o eventuali variazioni.

Speleoturismo 2 luglio 2016 Tesori del Lazio Outdoor - foto repertorio Poggio Moiano (RI) - Grotta di Muro Pizzo - Foto di G.Garofoli (04-2015)

NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO

Rispettate gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi dell’evento Outdoor, evitate di causare disguidi e ritardi al gruppo; rispettate l’ambiente naturale e mantenete inalterate le caratteristiche storico-archeologiche del luogo frequentato.

Tutti i partecipanti all’evento Outdoor devono sempre prestare la massima collaborazione e solidarietà costruttiva.

Iscrivendosi agli eventi Outdoor i partecipanti accettano e si impegnano ad osservare le norme del “Vademecum TESORI DEL LAZIO OUTDOOR” e tutte le prescrizioni ed indicazioni riportate nelle eventuali schede informative e tecniche relative.

 

INFO

Resp.le dell'organizzazione di questo outdoor: Gianni Garofoli (339 19 25 557)

Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.it o chiamare il 339 19 25 557

 

IMPORTANTE

I costi degli accessi alle zone turistiche delle grotte visitate e della successiva visita speleoturistica sono a carico di ciascun partecipante. Nel prezzo sono compresi il nolo del kit di sicurezza: giubbetto salvagente, caschetto e luce.

Le prenotazioni sono state preventivamente effettuate da Tesori del Lazio. Gli ingressi si pagano direttamente alle rispettive biglietterie. Il nolo facoltativo dell'attrezzatura tecnica (mute, calzari) usufruirà di vantaggiosi sconti previsti per i soci di Tesori del Lazio.

La sola conferma di partecipazione utilizzando Facebook tramite commento al link o utilizzando il tasto "partecipo" nella scheda evento, non sarà presa in considerazione per l'appuntamento.

Questa modalità vale per tutti anche per coloro che hanno già partecipato ai precedenti eventi outdoor...

 

Grazie a tutti!

Falvaterra (FR) - Visitando le Grotte - Foto di G. Garofoli (10-2013)

 

Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO© 2016 - Tutti i diritti riservati

Visualizza "Speleoturismo nel Monumento Naturale Grotte di Falvaterra (FR)"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Prenotati per questo outdoor

Devi eseguire il login per poterti prenotare per questa uscita
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica