COMUNE Fumone

Le Fortificazioni dimenticate: Il medioevo tra oblio e ricordo di antichi borghi e castelli sulla Valle del Sacco – Fumone

  • DISLIVELLO
  • TEMPO DI ESCURSIONE
  • LUNGHEZZA ITINERARIO
  • LIVELLO DIFFICOLTA'
  • CHI PUO' PARTECIPARE

5° Outdoor 2013 Tesori del Lazio - 18 maggio 2013 - Fortificazioni dimenticate: Il medioevo tra oblio e ricordo di antichi borghi e castelli sulla Valle del Sacco - Fumone

Il Medioevo tra oblio e ricordo di antichi borghi e castelli che si svolgerà prevalentemente nella zona di Ferentino (FR) ma che contemplerà diversi insediamenti affacciati sulla Valle del Sacco. L’evento a richiesta sarà ripetuto domenica 19 maggio pv

Tra fascino e mistero non si potrà rimanere indifferenti di fronte ai resti immersi nel verde del borgo medievale di Porciano, posto sulla sommità dell’omonimo monte tra Fiuggi e Ferentino (FR). Nel bosco curioseremo tra quanto rimane del borgo arroccato che contava ben cinque chiese.

Ma prima di avventurarci tra i ruderi della roccaforte di Porciano visiteremo altri insediamenti medievali ormai diruti ma di importanza strategica. Partiremo dai ruderi dell’enorme castello di Piombinara, oggi a guardia della Roma-Napoli, l’antico castrum Fluminariae posto a controllo del fiume Sacco, per poi  osservare quanto rimane della possente struttura chiusa del castello di Colleferro (RM). Passeremo poi all’interno del Monumento Naturale Selva di Paliano (FR) i ruderi della Mola de’ Piscopi con la sua alta e massiccia torre di controllo.

Arriveremo poi all’insediamento di Porciano Vecchio, antico borgo medievale tra i più grandi della zona. Si hanno notizie documentate già prima dell’anno Mille come validissima roccaforte di difesa. Il borgo fu lentamente abbandonato dai Porcianesi nel XVI secolo a causa della tirannia del signorotto locale al punto che il castello fu assalito e saccheggiato dalla popolazione e fu chiesta l’esecuzione a Pio II del perfido tiranno, ma quest’ultimo non la concesse… Un doveroso giro di esplorazione tra la vegetazione e i ruderi dell’antico castello, che ancora oggi domina quanto rimane del vecchio abitato, fermerà questa giornata nei vostri ricordi…

Nel pomeriggio una visita straordinaria del Castello di Fumone (FR), dominante la Valle del Sacco, ove fu rinchiuso fino alla fine dei suoi giorni il papa Celestino V, tra le diverse affascinanti Sale del Piano Nobile, la cella/Santuario del papa Celestino V e la visita ai mirabili giardini pensili circondati da una vista mozzafiato sul paesaggio ciociaro completerà la ricca giornata.

   

Visualizza "Le Fortificazioni dimenticate: Il medioevo tra oblio e ricordo di antichi borghi e castelli sulla Valle del Sacco – Fumone"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Prenotati per questo outdoor

Devi eseguire il login per poterti prenotare per questa uscita
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica