Escursione tra rocche e castelli abbandonati lungo la Valle del Palombara – Cottanello (RI)

  • DISLIVELLO 320 mt circa
  • TEMPO DI ESCURSIONE 6 ore circa, soste incluse
  • LUNGHEZZA ITINERARIO 10 km circa
  • LIVELLO DIFFICOLTA' E (escursionistica)
  • CHI PUO' PARTECIPARE Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma chiunque fosse interessato può diventare facilmente e velocemente socio di Tesori del Lazio. Leggi come fare nel dettaglio!

Nuova escursione tra storia e natura!

Escursione tra rocche, castelli e “castrum” abbandonati lungo la Valle del Palombara

Tesori del Lazio propone per Sabato 23 Novembre, una nuova escursione outdoor immersi tra la natura e la storia lungo la Valle del Palombara nel comune di Cottanello lungo i percorsi che univano antichi abitati, pascoli d’altura e le rocche poste a guardia dei passi montani. Giornata adatta anche ai ragazzi ma solo se "allenati" ad una passeggiata con salita tra pascoli di alta montagna e dotati di un minimo di attrezzatura per un'escursione in quota.

 Sabato 23 Novembre pv non perdere l'escursione con Tesori del Lazio che si svolgerà nei territori di Cottanello (RI) tra i Monti Lacerone e Calvo.

-- TRENTATREESIMO OUTDOOR TESORI DEL LAZIO 2019 --

DESCRIZIONE

Partiremo da quello che resta dell’antico abitato di Castiglione di Cottanello (RI), ed inizieremo la salita che ci porterà sino alla cima del Monte Lacerone, che di poco supera i 1000 metri sul livello del mare (1087 m. slm).
Scenderemo poi dalla cresta sino a raggiungere i prati di alta montagna in località Le Casette (900 m. slm), poco distanti dai Prati di Cottanello. La località è nota per una tradizione del luogo che narra che S. Francesco d'Assisi giunse in questi luoghi nel 1217, per andare ad abitare in isolamento sulla cima di un monte poco lontano (Monte La Cappelletta - 1205 m. slm) così chiamato perché oggi presenta un edificio sacro voluto da papa Clemente IX nel diciottesimo secolo.
Risalendo le pendici meridionali del Lacerone raggiungeremo i resti della antica Rocca di Montecalvo, posta su una piccola ma strategica altura (1005 m. slm).
Il ritorno sarà lungo il versante nord della Valle del Palombara.

Nel corso dell'escursione avremo la possibilità di vedere:

  • L’antico e “diruto” borgo di Castiglione, posto a circa 600 metri d’altezza sulle pendici del monte Lacerone. La posizione di Castiglione consentiva di controllare la via per l’Umbria e di tenere d’occhio quella per Rieti, che si inerpicava proprio nei pressi di Cottanello. La prima testimonianza conosciuta dell’origine di Castiglione è del 1036 quando il Castrum Castillionis compare nel Regesto dell’Abbazia di Farfa citato tra i confini di un terreno acquistato nei pressi di Configni.
  • I resti dalla Rocca di Montecalvo, un’antica rocca molto contesa ed ambita nei secoli passati. Prende il nome di Monte Calvo probabilmente a causa della scarsa vegetazione che al tempo la caratterizzava sulla cima, anche se oggi la nasconde completamente alla vista. Una delle prime notizie storiche è quella del 1295, quando i reatini acquistano per 3300 fiorini la Rocca di Monte Calvo dai signori di Labro e Poggio Perugino; a quell'epoca il castello era considerato la “chiave” della Val Canera da un lato, dall'altro in posizione ottimale per poter osservare e controllare i movimenti della città di Narni.

In base al tempo disponibile al termine dell'escursione, ed in funzione di cambiamenti imposti dalle condizioni meteo, sarà possibile la visita alle antiche cave di marmo di Cottanello e alla villa romana di Camposecco, entrambe a poca distanza dal percorso e raggiungibili in auto.

Il programma può subire annullamenti o variazioni a causa di avverse condizioni atmosferiche ed è quindi utile tenere d’occhio il meteo nelle ore precedenti, contattandoci in caso di dubbi.

Il programma dell'uscita può infine subire modifiche, nei percorsi o nei luoghi, anche per ragioni non prevedibili che dovessero presentarsi al momento stesso della escursione (come improvvisa inaccessibilità dei luoghi, valutazione locale differente da quella su scala regionale/di settore precedente, meteo avverso, manifestazioni, eventi, ecc) e/o a insindacabile giudizio degli accompagnatori che valutano la sicurezza dei luoghi e la capacità dei partecipanti.

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

È una giornata in cui potrete portare anche i vostri ragazzi, purché abbiano mostrato interesse verso le attività all'aria aperta, alla natura e alle escursioni in montagna in generale, abituati all'ambiente della montagna autunnale e dotati di un minimo di attrezzatura, e che abbiano resistenza al camminare! Vi ricordiamo di considerare sempre per i vostri ragazzi anche la lunghezza totale del percorso.
Il percorso outdoor è su mulattiera e sentiero segnato e tracce di sentiero con costante salita, ma mai estremamente ripide se non per brevissimi tratti. Il percorso outdoor è considerato in generale di tipo escursionistico (E), con alcuni brevi tratti con pendenza più accentuata (come leggere le scale della difficoltà degli itinerari ? cliccando qui)

Di volta in volta, direttamente sul posto, verranno valutate le condizioni ambientali/meteorologiche per proseguire l’escursione in completa sicurezza. Non ci saranno passaggi esposti o pericolosi, ma la imprevedibilità del clima potrebbe far decidere sul momento eventuali deviazioni o itinerari alternativi, rispetto a quanto descritto.

RIASSUNTO INFO PERCORSO

  • Altitudine massima: 1000 m s.l.m. circa
  • Altitudine minima: 680 m s.l.m. circa
  • Dislivello della giornata: circa 320 metri
  • Dislivello totale (guadagno/perdita complessivo di quota): circa 600 m
  • Lunghezza distanza complessiva itinerario: 10 km circa
  • Tempo totale di escursione: 6 h circa, soste incluse
  • Difficoltà percorso: medio
  • Scala difficoltà: (escursionistica)
  • Pendenza media: 12 %
  • Pendenza massima: 40 %

APPUNTAMENTI

Primo appuntamento alle 7.45 presso il parcheggio di fronte al The Village, raggiungibile proveniendo da Roma dall’autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino, prendendo l’uscita Parco dei Medici (è quindi all’interno del GRA). Se vuoi vedere dove è clicca su http://goo.gl/maps/ggttI

Un secondo appuntamento  alle 08.15 - SOLO SE RICHIESTO - all'esterno del bar Tabacchi Garden lungo la rotonda della Strada Statale n.4 - Salaria, di fronte al civico 1394, a destra venendo dal GRA in direzione Rieti. Se vuoi vedere dove è clicca su https://goo.gl/maps/4eYCPacM3672

Un terzo ed ultimo appuntamento alle 9.00 al parcheggio del Bar- Tavola Calda - Tabacchi “Caffè Sciubba“ (Bar Nemo dubitat)- in località Osteria Nuova nel comune di Poggio Moiano al km 52,900, poco decine di metri prima del semaforo del km 53 della SS 4 Salaria - direzione Rieti. Se vuoi vedere dove clicca su http://goo.gl/maps/YTKp

Agli appuntamenti sarà possibile ottimizzare il numero dei posti auto disponibili e possiamo riservare posti auto per i primi che si prenotano.
Eventuali appuntamenti intermedi non previsti dal programma saranno valutati e concordati direttamente con i partecipanti che ne avranno fatta richiesta.

IMPORTANTE: Gli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all'evento ed il luogo di appuntamento preferito. Non aspetteremo chi non ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare per eventuali contatti.

COSA SERVE

Sono obbligatorie le scarpe da trekking, preferibilmente alte,  e la giacca impermeabile nello zaino.
Si raccomanda un abbigliamento per outdoor, a strati, adatto all'escursionismo, comodo e traspirante, preparato anche in base alle condizioni meteo che vi consigliamo di verificare, e quanto occorrente per il pranzo "al sacco", snack energetici e/o frutta secca,  ricordandosi di avere con sé una giusta dose di liquidi per la salita nel periodo autunnale (almeno 1,5 litri di acqua).Possono risultare utili, i bastoncini da escursionismo che agevoleranno lo sforzo e scaricheranno parte della eventuale stanchezza delle gambe, sulle spalle e le braccia.

Consigliamo anche eventuali protezioni solari ed un cappello, e per i più freddolosi anche un caldo pile o equivalente dovrà trovare posto nello zaino, oltre alla giacca impermeabile sopra citata.
Inoltre, come sempre, in caso di tempo incerto portate con voi, oltre alla giacca impermeabile nello zaino, anche indumenti di ricambio da lasciare in macchina. E’ possibile che ci siano dei tratti fangosi quindi sono consigliabili scarpe alte da trekking, e, magari un cambio di scarpe al ritorno alle macchine..

ATTENZIONE: gli iscritti all'escursione che risulteranno sprovvisti dell’equipaggiamento sopra elencato saranno esclusi dal partecipare all'escursione stessa.

INFORMAZIONI

Resp.le dell'organizzazione di questo outdoor: Massimo Pesci (335 5292284)

Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.it o chiamare Massimo Pesci (335 5292284) o Gianni Garofoli (339 1925557).

IMPORTANTE

Altre informazioni generali su prenotazioni, chi può partecipare, etc le troverete al link https://goo.gl/r4qT2F
Accettando di partecipare all'escursione si dichiara di conoscere ed accettate le regole riportate nel VADEMECUM Outdoor nella sua ultima edizione.

Grazie a tutti!

Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO © 2019 – Tutti i diritti riservati

Visualizza "Escursione tra rocche e castelli abbandonati lungo la Valle del Palombara – Cottanello (RI)"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Prenotati per questo outdoor

Devi eseguire il login per poterti prenotare per questa uscita
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica