Borgorose (RI) – Tra boschi e circhi glaciali al Lago della Duchessa per la Valle Fua

  • DISLIVELLO
  • TEMPO DI ESCURSIONE
  • LUNGHEZZA ITINERARIO
  • LIVELLO DIFFICOLTA'
  • CHI PUO' PARTECIPARE

Natura Segreta: Tra boschi e circhi glaciali al Lago della Duchessa

Borgorose (RI) loc Cartore - Foto aerea della Riserva della Duchessa da Cartore al Lago della Duchessa - Foto by bing/maps

Borgorose (RI) - Tra boschi e circhi glaciali al Lago della Duchessa per la Valle Fua

Un nuovo Outdoor con Tesori del Lazio, dal sapore montano, immersi nella selvaggia e rigogliosa natura della Riserva Naturale Regionale della Duchessa. Un itinerario prettamente naturalistico che parte dall'antico insediamento romano di Cartore (944 metri s.l.m.), oggi un borghetto restaurato, per risalire lungo la lunga e stretta Valle Fua fino ad arrivare all'altipiano che incastona il lago, di origine glaciale, della Duchessa (1788 metri s.l.m.), tristemente noto alle cronache per vicende legate al rapimento dell'On. Aldo Moro.

L'itinerario di questo straordinario outdoor, al limite del confine della Regione Lazio con quella Abruzzo, non presenta alcun problema di orientamento, è ben segnalato e rappresenta, a seconda della stagione, una meta ideale per escursionisti alle prime esperienze ma anche per gli alpinisit più solitari.

Sarà un evento Outdoor straordinario non solo perché ci porterà sulle rive di uno dei laghi più alti dell'Appennino ma anche del lago di tipo alpino più a sud d'Europa, posto a quasi 1800 metri di quota. Senza dimenticare poi che le Montagne della Duchessa costituiscono rifugio e oasi naturale per tutta la fauna appenninica, proveniente anche dalle zone alpine e dalle steppe dell' est europeo e asiatico...

ULTIMO EVENTO: 21/06/2014
PROSSIMA DATA: da definire

BORGOROSE (RI) - Da Cartore al Lago della Duchessa  - 21 giugno 2014 Tesori del Lazio Outdoor

UNDICESIMO OUTDOOR TESORI DEL LAZIO 2014 -

 

DOVE ANDREMO?

Partiremo per questo eccezionale outdoor del piccolo borgo ristrutturato di Cartore (944 m), risalendo per un poco la sterrata (sentiero 2C) per poi abbandonarla a sulla destra Per il nostro sentiero (sentiero 2B) che sale lungo la stretta ed evidente Valle Fua. Tra i boschi, edere e felci in una natura quasi incontaminata e muovendosi su un sentiero a zig-zag, si sale lungo la Valle Fua superando a tratti alcuni brevissimi passaggi in cui è necessario aiutarsi con le mani. Intorno a quota 1450 metri s.l.m. il sentiero passa sul versante sinistro percorrendo alcune brevi cenge artificiali dal vago sapore dolomitico. Qui sono state fissate alcune catene da usare come corrimano, ma che sinceramente hanno solo la funzione di aiuto psicologico perché, prestando una usuale attenzione, il passaggio non presenta alcuna difficoltà se non in inverno quando sulla roccia si deposita uno strato di ghiaccio. Superata l'ultima cengia la pendenza del percorso tende a diminuire e ci si accinge ad entrare nel Vallone del Cieco. Il sentiero continua ormai a mantenere la sinistra del vallone, a tratti la vegetazione comincia a diradarsi e lascia intravedere sulla destra il crinale del Monte Murolungo e sulla sinistra il crinale del Monte Morrone. Usciti completamente dal bosco si cominciano ad intravedere i prati delle Caparnie. A quota 1720 m circa, si incontrano alcuni stazzi dei pastori, di cui il primo può essere usato in caso di necessità ad uso bivacco. Tempo di percorrenza circa 2 ore 30 minuti. L'ultimo chilometro in salita porta, in meno di mezz'ora, al Lago della Duchessa su sentiero tra doline carsiche. Un piccolo acquitrino dalla classica forma ad otto, di origine carsica, non tanto profondo che durante la stagione estiva disseta numerosi animali al pascolo e non solo. Il ritorno potrà essere per la stessa via (Itinerario 2B) o dagli stazzi in località Le Caparnie per  lunga sterrata sempre in discesa (itinerario 2C) lungo la Val di Cese...

Una indimenticabile giornata piena di scoperte e fascino… In base ai tempi, nel pomeriggio, tornati a valle, numerose saranno le eventuali visite aggiuntive alle particolarità naturalistico-archeologiche del territorio di Borgorose dai ruderi di castelli a tumuli di antiche necropoli degli Equi.

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

È una giornata in cui potrete portare anche i vostri ragazzi più piccoli, purché abbiano mostrato interesse verso le attività all’aria aperta, la natura e le escursioni in generale. Considerate però la lunghezza totale del percorso e la loro resistenza fisica.Quindi ragazzi si solo se "allenati" ad una passeggiata con salita in montagna.

Il percorso è per lo più su sentiero con costante salita ma mai estremamente ripida. La sua lunghezza e il dislivello da superare però rendono l'itinerario a trattti variabili nella scala delle difficoltà  da media (E) a esperti (EE).

Una cengia, appena esposta, ma abbastanza larga, è comunque provvista di catena cui mantenersi, per consentire a chiunque di proseguire con assoluta sicurezza l'itinerario. Questo piccolo tratto di percorso fa aumentare, seppur di soli pochi metri, il grado di difficoltà da escursionisti (E) a escursionisti esperti (EE). Ciò non deve impensierire nemmeno i più inesperti, parliamo di piccoli tratti che con i nostri consigli e aiuti si riveleranno molto più semplici.

COSA SERVE

Sono obbligatorie le scarpe da trekking e l'abbigliamento per l’outdoor comodo e traspirante e quanto occorrente per il pranzo al sacco. Ricordate di portare con voi una buona dose di liquidi. La giacca impermeabile, nella montagne della Duchessa come in tutti gli ambienti di montagna, è obbligatoria nello zaino. Sarà infine utile una macchinetta fotografica. Chi vorrà potrà portare i bastoncini da escursionismo che nella seconda parte dell'itinerario e nella discesa agevoleranno lo sforzo e scaricheranno parte della stanchezza delle gambe sulle spalle e le braccia.

In caso di tempo incerto portate con voi, oltre alla giacca impermeabile, anche indumenti di ricambio da lasciare in macchina. Non sottovalutate l'altitudine tra i 800 e i 1800 metri dei luoghi che frequenteremo  e nemmeno il caldo al sole primaverile. Per questo consigliamo un abbigliamento leggero a strati, un eventuale cappello, una protezione solare, ma anche un caldo pile o equivalente dovrà trovare posto nello zaino, oltre alla giacca impermeabile sopra citata. Sono previste soste in paese per la colazione e a fine escursione.

RIASSUNTO INFO PERCORSO

Dislivello sul totale itinerario escursionistico : 855 metri

Tempo medio di salita: 3 ore - tempo medio di discesa: 2,5 ore 

Tempo di visita totale: 8h circa, soste e visite al patrimonio archeologico e naturalistico della zona incluse.

Lunghezza salita (relativa solo al sentiero 2b: da Cartore al Lago della Duchessa per la Valle Fua) a/r: circa 4.2 km 

Difficoltà: media

Scala difficoltà : E (escursionistico) / EE (Escursionisti esperti)

CHI PUÒ PARTECIPARE E PRENOTAZIONI

Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma se se siete interessati siete i benvenuti e se avete amici portateli con voi!

Chi non è ancora socio potrà associarsi compilando il modulo di richiesta adesione qui scaricabile seguendo le istruzioni che trova qui su http://www.tesoridellazio.it/associarsi.php. Oppure potrà associarsi in via eccezionale direttamente al momento dell’appuntamento. Se avete il nominativo qualche giorno prima contattateci e potremmo velocizzare le pratiche per l’emissione della tessera e l’assicurazione. Chi non è ancora socio deve prenotarsi inviando una mail all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it indicando nome, cognome, data di nascita e recapiti telefonici.

non soci potranno al momento scegliere se usufruire della promozione come socio ordinario (30€ compresa assicurazione base ,5 uscite outdoor a scelta, convenzioni ed accesso alla sezione riservata del sito web) oppure della promozione speciale (iscrizione una tantum 10€ compresa assicurazione base e convenzioni e pagamento in loco di volta in volta di 8€ per ciascuna uscita outdoor come contributo di partecipazione e organizzazione). La tessera avrà validità 365 giorni dal momento dell’emissione.

soci possono invece prenotarsi direttamente sul form on line (con il numero di tessera definitivo o provvisorio) posto in fondo alla presente pagina oppure via mail all’indirizzo outdoor@tesoridellazio.it. Riportare in entrambi i casi il numero di cellulare per le comunicazioni urgenti.

Per i ragazzi fino a 13 anni la prima uscita è gratis per permettergli di capire se il contatto con la natura e la storia possano essere di loro interesse. Pagheranno solo le quote "esterne" se dovute: ingressi musei, affitto attrezzature sportive, etc

Bambini fino a 10 anni: gratis - obbligatoria solo la quota per l'assicurazione e gestione amministrativa (10€) - In tal caso hanno diritto a partecipazione illimitata alle attività nei 365 giorni di validità della tessera purché sempre accompagnati da un genitore o un adulto associato e con delega.

DURATA

L’escursione si concluderà nel pomeriggio con rientro alle macchine verso le 18.00 dopo le visite ai vicini luoghi dalle singolari particolarità archeologiche, storiche e/o naturalistiche del territorio circostante (facoltativo) e volendo gli esercizi commerciali di Borgorose ci permetteranno successivamente di concludere la giornata con un dolce e caldo spuntino o salato e frizzante aperitivo (facoltativo).

GLI APPUNTAMENTI

Per partire tutti insieme da Roma ottimizzando i posti auto (disponibili alcuni posti auto per i primi che si prenotanoprimo appuntamento ore 7.40 a Roma presso Piazzale Ostiense angolo Viale Marco Polo, vicino alla fontana del palazzo del Gruppo Acea. Se vuoi vedere dove clicca su http://goo.gl/maps/avM46.

Un secondo appuntamento alle 08.15 al parcheggio della Stazione di Servizio - Colle Tasso Sud - sull'A24 direzione L'Aquila. Se vuoi vedere dove clicca qui http://goo.gl/maps/gimxp 

Ultimo appuntamento: per chi viene da Roma verso L'Aquila sulla A24 - Autostrada dei Parchi, uscita “Valle del Salto” per poi prendere la 1a uscita a destra sulla rotonda direzione Corvaro e sulla SR578, dopo 50 metri a destra al parcheggio del Hotel - Bar "La Duchessa" alle ore 9.00. Se vuoi vedere dove clicca qui http://goo.gl/maps/y5CUQ

ATTENZIONE poco prima dell'uscita "Valle del Salto" al bivio sull'A24 con l'autostrada A25 Torano-Pescara. Procedere con A24 direzione L'Aquila-Teramo 

IMPORTANTEGli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all’evento ed il luogo di appuntamento preferito. Aspetteremo solo chi ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare.

ESCLUSIONE, ANNULLAMENTO E/O VARIAZIONI

L’evento si terrà con minimo 5 partecipanti/soci. Per motivi di organizzazione delle visite guidate il termine ultimo per la prenotazione sarà Venerdì 20 giugno alle 19.30. Se entro questo termine non si raggiunge il numero minimo di partecipanti l’evento sarà annullato. Il programma può subire annullamenti o variazioni anche a causa di avverse condizioni atmosferiche.

E' utile tenere d’occhio le previsioni meteo, contattandoci in caso di dubbi, e controllare il vostro cellulare poiché vi informeremo tempestivamente con un sms in caso di annullamento, oltre che le pagine dei social media di riferimento e il sito istituzionale.

COME COMPORTARSI

Rispettate gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi dell’evento Outdoor; evitate di causare disguidi e ritardi al gruppo; rispettate l’ambiente naturale e mantenete inalterate le caratteristiche storico-archeologiche del luogo frequentato.

Tutti i partecipanti all’evento Outdoor devono sempre prestare la massima collaborazione e solidarietà costruttiva. Iscrivendosi agli eventi Outdoor i partecipanti accettano e si impegnano ad osservare le norme del “Vademecum TESORI DEL LAZIO OUTDOOR” e tutte le prescrizioni ed indicazioni riportate nelle eventuali schede informative e tecniche relative.

INFO

Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.ito chiamare 3391925557

Fateci sapere se verrete con noi... e se siete Soci di Tesori del Lazio utilizzate l’apposito form di prenotazione!

IMPORTANTE

Se avete intenzione di venire la conferma DEFINITIVA dovrà essere comunque tramite mail indirizzata a outdoor@tesoridellazio.it o con il modulo di prenotazione sopra richiamato riportando anche il numero del Vs. cellulare per eventuali accordi e comunicazioni dell’ultimissimo minuto. Diversamente, la sola conferma tramite commento al link o utilizzando il tasto "partecipo" nella scheda evento della pagina Facebook, non sarà presa in considerazione per l'appuntamento.

Questa modalità vale per tutti anche per coloro che hanno già partecipato ai precedenti eventi outdoor...

Grazie a tutti!

Visualizza "Borgorose (RI) – Tra boschi e circhi glaciali al Lago della Duchessa per la Valle Fua"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Prenotati per questo outdoor

Devi eseguire il login per poterti prenotare per questa uscita
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica