Archeotrekking notturno nella Riserva Naturale di Monte Catillo sino ai ruderi del Castellaccio

  • DISLIVELLO 200 mt circa
  • TEMPO DI ESCURSIONE 5 ore circa, soste incluse
  • LUNGHEZZA ITINERARIO 6 km circa
  • LIVELLO DIFFICOLTA' E (escursionistica)
  • CHI PUO' PARTECIPARE Le uscite sono dedicate ai soci dell’Associazione Tesori del Lazio, ma chiunque fosse interessato può diventare facilmente e velocemente socio di Tesori del Lazio. Leggi come fare nel dettaglio!

Escursione notturna alla scoperta della natura e della storia nella Riserva Naturale di Monte Catillo

Cosa fai questo sabato sera? Vuoi un sabato sera diverso?
Non perdere l'escursione notturna per un trekking ricco di fascino, in un percorso ricco di storia e archeologia non lontano da Tivoli (RM). Un archeotrekking, aperto ad adulti e ragazzi, per sabato sera 15 giugno, attraverso la natura selvaggia della Riserva naturale di Monte Catillo, illuminata dalla luce della luna piena

Sabato 15 giugno pv non perdere l'archeotrekking notturno nella Riserva naturale di Monte Catillo tra natura e archeologia per raggiungere curiosità geologiche e il castrum diruto del Castellaccio.

-- VENTIDUESIMO OUTDOOR TESORI DEL LAZIO 2019 --

 

DESCRIZIONE

L’Escursione parte dalle pendici del borgo di San Polo dei Cavalieri (RM) per percorrere un circuito segnato prevalentemente dal segnavia CAI n.331, fino ad arrivare sopra Tivoli, passando per i resti dell’abitato del Castellaccio, o Saracinesco Vecchio, attraversando i boschi e i pascoli sulle alture di Monte Catillo, il cui nome deriva dal mitico personaggio proveniente dall’Arcadia a cui si fa risalire la fondazione della città di Tivoli, vicino al massiccio dei Monti Lucretili.

La Riserva Naturale domina il corso dell'Aniene nel punto in cui lascia i monti per attraversare l'Agro Romano. Spettacolari saranno le vedute con il tramonto e più tardi con la luce della luna piena sulla campagna romana.

Lungo il percorso incontreremo diversi luoghi di interesse storico e naturalistico:

• Doline e fenomeni naturali tipici dei paesaggi carsici, come l’arco di roccia in località Fontana Vecchia

• Resti di insediamenti romani e cisterne attribuibili a ville rustiche

• Boschi di querce e cerri, e di un raro ibrido, la Vallonea

• i resti del Castellaccio, o Saracinesco Vecchio.

Il castello si dice fu eretto dai Saraceni dopo la sconfitta ad opera delle milizie pontificie e tiburtine. in un aspro combattimento svoltosi nel 916 presso Vicovaro. Al termine dello scontro i superstiti chiesero ed ottennero di potersi edificare il castello.

Diversi secoli dopo, nel 1300, a seguito di numerosi cambi di proprietà gli abitanti del castello, stanchi di tasse e vessazioni, sembra abbandonarono improvvisamente l’abitato per spostarsi in un nuovo sito a dodici miglia da Tivoli, dove fondarono un nuovo paese, che ancora oggi porta il nome di Saracinesco Nuovo.

A metà del circuito segnato potremo godere, alla luce della torce, della gioia del momento conviviale consumando la nostra cena approfittando della presenza di zone attrezzate per BBQ vicino al piccolo locale-rifugio aperto, noto come Rifugio di fonte Bologna. Si tratta di un'area picnic situata in località Fonte Bologna, con un piccolo rifugio, dietro il quale è situata un'ampia cisterna interrata di forma rettangolare, per la raccolta dell'acqua piovana.
Si rientra alla luce delle torce proseguendo nuovamente sul sentiero CAI 331 verso San Polo.

Il programma può subire annullamenti o variazioni a causa di avverse condizioni atmosferiche ed è quindi utile tenere d’occhio il meteo nelle ore precedenti, contattandoci in caso di dubbi.

Il programma della uscita può inoltre subire modifiche, nei percorsi o nei luoghi, anche per ragioni non prevedibili che dovessero presentarsi al momento stesso della escursione (come improvvisa inaccessibilità dei luoghi, valutazione locale differente da quella su scala regionale/di settore precedente, meteo avverso, manifestazioni, eventi, ecc) e/o a insindacabile giudizio degli accompagnatori che valutano la sicurezza dei luoghi e la capacità dei partecipanti.

DIFFICOLTÀ DEL PERCORSO

È una escursione accessibile a tutti, il fascino dell'escursione alla luce delle torce non renderà il trekking più difficile, ma solo più affascinante.

Quindi notte aperta a tutti ragazzi compresi, purché abbiano mostrato interesse verso le attività all'aria aperta, alla natura e alle escursioni in generale. Ed abbiano un minimo di resistenza al camminare! Vi ricordiamo di considerare sempre per i vostri ragazzi anche la lunghezza totale del percorso.
Il percorso outdoor è considerato in generale di tipo escursionistico (E)  - vedi come leggere le scale della difficoltà degli itinerari cliccando qui - su sentieri per lo più tracciati con alcuni brevi tratti con pendenza più accentuata.

Di volta in volta, direttamente sul posto, verranno valutate le condizioni ambientali/meteorologiche per proseguire l’escursione in completa sicurezza. Non ci saranno passaggi esposti o pericolosi, ma la imprevedibilità del clima potrebbe far decidere sul momento eventuali deviazioni o itinerari alternativi, rispetto a quello descritto.

RIASSUNTO INFO PERCORSO

  • Lunghezza totale6 km circa
  • Altitudine massima: 605 m s.l.m. circa
  • Altitudine minima: 436 m s.l.m. circa
  • Dislivello totale: circa 200 m (come guadagno complessivo di quota)
  • Tempo totale di escursione5 ore circa, soste comprese
  • Difficoltà percorso: facile
  • Scala difficoltàE (escursionistico) 

APPUNTAMENTI

Primo appuntamento alle 18.00 presso il parcheggio di Via delle Case Rosse 53 nel complesso commerciale con Unieuro e Todis. Se vuoi vedere dove è clicca su https://goo.gl/maps/S917VGha8BSrqcaw8 

Un secondo appuntamento, SOLO SE RICHIESTO, alle ore 18.30 al parcheggio subito dopo l'uscita delle A24 - Castel Madama a destra lungo la  strada provinciale SP33a. Se vuoi vedere dove è clicca su https://goo.gl/maps/8fGaoNjURkMaAt9T8

Un ultimo appuntamento, nel parcheggio del borgo di San Polo dei Cavalieri, di Via Marcellina n.3, alle 19. Se vuoi vedere dove è clicca su https://goo.gl/maps/TdkJkKwFyda2qnaD8

Agli appuntamenti sarà possibile ottimizzare il numero dei posti auto disponibili e possiamo riservare posti auto per i primi che si prenotano al primo appuntamento.
Eventuali appuntamenti non previsti dal programma saranno valutati e concordati direttamente con i partecipanti che ne avranno fatta richiesta.

IMPORTANTE: Gli appuntamenti sono esclusivi per quanti ci comunicheranno precedentemente l’adesione all'evento ed il luogo di appuntamento preferito. Non aspetteremo chi non ha confermato la partecipazione e rilasciato un numero di cellulare per eventuali contatti.

COSA SERVE

Sono obbligatorie le scarpe da trekking e la giacca impermeabile nello zaino. Si raccomanda un abbigliamento per outdoor adatto all'escursionismo, comodo e traspirante, preparato anche in base alle condizioni meteo che vi consigliamo di verificare, e quanto occorrente per la cena "al sacco" sul barbecue.

Oltre alla cena al sacco, non dimenticate le bevande e almeno una torcia obbligatoria da utilizzare per quasi tutto il tempo! Ottimo sarebbe una luce frontale e una piccola torcia di ricambio per ciascun partecipante.
In questa occasione potranno risultare utili i bastoncini da escursionismo nelle piccole salite e nella discesa. 
La temperatura potrà essere variabile in dipendenza delle condizioni del soleggiamento diurno e dell'umidità della sera, ma tenete conto delle temperature minime e medie del periodo per la sera che rimangono in questa zona intorno ai 17°C.
Potrà essere utile un telo o un plaid da poter mettere a terra, per il momento della cena e del relax, che isoli dall’umidità del terreno. Per i più freddolosi potrà essere utile un cappelletto. 
ATTENZIONE: gli iscritti all'escursione che risulteranno sprovvisti dell’equipaggiamento sopra elencato saranno esclusi dal partecipare all'escursione stessa!

INFORMAZIONI

Resp.li dell'organizzazione di questo outdoor:  Gianni Garofoli (339 1925557) e Massimo Pesci (335 5292284
Per qualsiasi informazione, chiarimenti e/o prenotazioni scrivere a outdoor@tesoridellazio.it o chiamare i numeri sopra indicati.

IMPORTANTE

Altre informazioni generali su prenotazioni, chi può partecipare, etc le troverete al link https://goo.gl/r4qT2F
Accettando di partecipare all'escursione si dichiara di conoscere ed accettate le regole riportate nel VADEMECUM Outdoor nella sua ultima edizione.

Grazie a tutti!

Testi elaborati da TESORI DEL LAZIO © 2019 – Tutti i diritti riservati

Visualizza "Archeotrekking notturno nella Riserva Naturale di Monte Catillo sino ai ruderi del Castellaccio"
sulla nostra mappa interattiva

Nei dintorni....

Prenotati per questo outdoor

Devi eseguire il login per poterti prenotare per questa uscita
C'è un Tesoro in ogni dove
Scopri la nostra Mappa Interattiva

Associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale "Tesori del Lazio" - © Tutti i diritti riservati -
C.F. 97678830585 - Via Laura Mantegazza 45 - 00152 ROMA - Fax 06 99335415 - Iscriz. n. 164063 del Registro Nazionale CONI e Affiliata CSEN

web design Easy Grafica